Privacy Policy

La Murri sbanca Castel San Pietro nell’ultima prima dei playoff

by • 19 marzo 2017 • Promozione, TimeOutComments (0)288

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone E

ASD Pallacanestro Castel San Pietro Terme 2010 – Zurich Castiglione Murri: 52 – 56

 

 

I tabellini

ASD Pallacanestro Castel San Pietro Terme 2010: Bonetti 2, Chiluzzi 8, Gravinese 4, Presicce 6, Fiumi 5, Farnè 3, Tabellini 15, Chillo, Vinera 2, Albertazzi 1, Conti 6. All. Morigi

Zurich Castiglione Murri: Ceresa, Melino 1, Dettori 17, Gandolfi 10, Maestri 5, Ricci 2, Calzini, Rizzardi 3, Stefanelli 8, Sudano 4, Tacconi 6. All. Pillastrini

Parziali: 16-11, 26-25, 39-33, 52-56

Arbitri: Zanarini, Cit

 

 

 

In mezzo tra la tensione iniziale e il nervosismo finale, in bilico (fino al quarantesimo minuto) tra il quarto e il quinto posto in classifica, il campo alla fine sorride ancora una volta alla Murri, gatto sornione per tre quarti in grado di calare la zampata decisiva solo nell’ultimo – decisivo – parziale.
Castel San Pietro ci crede a lungo ma arriva corto allo sprint finale. Il tutto nella consapevolezza che le partite che davvero contano, non sono che alle porte.

L’inizio è da incubo, per il Castiglione. Castel San Pietro ne ha di più, Presicce traccia la strada e i ragazzi di Pillastrini paiono quasi farlo apposta, a sbagliare. 1/6 dalla lunetta per iniziare la partita, e subito i padroni di casa si portano sull’8-1. Rizzardi e Stefanelli tentano, in qualche modo, di porre un argine al parziale negativo, Chiluzzi risponde e la Murri continua a rincorrere.

Si continua a segnare poco, nel secondo quarto, e se le cose per il Castiglione sembrano andare meglio nella metà-campo difensiva, è in attacco che i problemi persistono. Castel San Pietro continua a concedere poco, ma due guizzi di Sudano e Gandolfi avvicinano gli ospiti appena prima che la sirena decreti la fine del primo tempo. 26-25 Castello, di fatto tutto da rifare.

Tabellini scalda la mano e ne segna 6 filati, Conti organizza e i padroni di casa continuano a controllare il risultato. La Murri lotta, corre, eppure manca di precisione: in un terzo quarto di rara pochezza offensiva, segnano solo Tacconi e Stefanelli. Gli ospiti inseguono.

Il quarto quarto inizia e Gandolfi recupera palloni in serie, Castel San Pietro si blocca, Dettori apre il parziale. La Murri piazza (tempo 6 minuti) un annichilente 18-5 sfruttando anche il nervosismo e la tensione del momento, Castello si affida ai residui di energia e Tabellini prima, Farnè poi, riportano il punteggio sui binari della parità. I ragazzi di Pillastrini si riscoprono precisi dalla lunetta e allungano sul +6, eppure i padroni di casa, complice la tripla di Fiumi, si riportano a sole tre lunghezze di distanza con rimessa a favore. Mancano 12 secondi, ma Castel San Pietro non riesce a rimettere il pallone in campo, regalando possesso e incontro alla Murri, che fa nove vittorie consecutive.

 

 

Pietro Dettori

Iscriviti a  TimeOut Basketball e seguici su Facebook

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy