Privacy Policy
Matri Sassuolo Cremonese

Sassuolo, con la Cremonese un buon test in vista della Coppa Italia

by • 9 agosto 2017 • ConcretaCalcio, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)346

REGGIO EMILIA – Buon test per il Sassuolo a tre giorni dal primo impegno ufficiale della stagione. Sabato sera (20.45) al ‘Mapei Stadium’ arriverà lo Spezia, match valido per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia. Tra poco più di una settimana, poi, scatterà il campionato: domenica 20 agosto i neroverdi ospiteranno il Genoa. Buon test, dicevamo, perché la Cremonese, squadra neopromossa in serie B, ha impensierito i padroni di casa più di quanto non dica il risultato finale.

Nella prima frazione Bucchi ha schierato i suoi col ‘classico’ 4-3-3. A protezione di Consigli una difesa inedita: al centro Goldaniga e Letschert, larghi il giovane Erlic ed Antei. Regia affidata a Missiroli, con Sensi e Duncan ai suoi fianchi. In avanti tridente composto da Ricci, Matri e Politano. A sbloccare il risultato al minuto 42 è Matri, abile a sfruttare il cioccolatino di Politano, superando con freddezza Ravaglia. Lo stesso Matri aveva sfiorato la rete all’11’, colpendo il palo di testa. Qualche chance anche per i grigiorossi, vicini al gol al primo minuto con un insidioso colpo di testa di Scappini e poi al 26′, quando Consigli è bravissimo a dire di no a Maiorino.

Undici tutto nuovo e cambio di modulo nella ripresa per mister Bucchi, che passa al 4-2-4. Davanti a Pegolo la retroguardia è più rodata: al centro Cannavaro e Acerbi, con Lirola e Gazzola larghi. In mediana spazio alla coppia Mazzitelli-Biondini. Davanti attacco a quattro: Berardi e Ragusa esterni, Falcinelli e Iemmello punte centrali. Dopo solo due minuti il Sassuolo raddoppia: sugli sviluppi di un angolo calciato da Berardi, Lirola coglie la respinta corta della difesa ospite e trova la rete con un preciso diagonale. Al 57′, poi, ecco il definitivo 3-0: assist delizioso di Biondini per Mazzitelli, che supera il portiere da posizione un po’ defilata. Ci sarebbe spazio anche per il quarto gol, ma Berardi si fa respingere da Ravaglia il calcio di rigore da lui stesso procurato.

 

SASSUOLO-CREMONESE 3-0

RETI: 42′ Matri, 47′ Lirola, 59′ Mazzitelli

SASSUOLO primo tempo (4-3-3): Consigli; Erlic, Goldaniga, Letschert, Antei; Sensi, Missiroli, Duncan; Ricci, Matri, Politano.

SASSUOLO secondo tempo (4-2-4): Pegolo; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Gazzola; Mazzitelli, Biondini; Berardi, Falcinelli, Iemmello, Ragusa. A disposizione: Aiello, Celia, Ferrini, Amadio, Caputo. All. Cristian Bucchi.

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia; Salviato, Canini (46′ Claiton), Marcori, Cavion (46′ Renzetti); Arini (55′ Belingheri), Porcari (70′ Pesce), Scarsella (85′ Forni); Maiorino (55′ Mokulu); Scappini (60′ Zecca), Brighenti (46′ Perrulli). A disposizione: Ujkani, Almici, Croce. All. Attilio Tesser.

Arbitro: Aureliano di Bologna (Assistenti: Lombardi e Scarpa)

Note: Serata calda. Al 23′ e al 78′ l’arbitro Aureliano ha concesso due time-out per permettere ai giocatori di dissetarsi.

 

Riccardo Corradini

 

Foto: sassuolocalcio.it

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy