Privacy Policy
Bucchi Coppa

Sassuolo, domani la Coppa. Bucchi: “C’è la carica giusta”

by • 11 agosto 2017 • ConcretaCalcio, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)289

Non c’è due senza tre? In casa Sassuolo si spera che il famoso proverbio non valga per la Coppa Italia. Sì, perché sia due stagioni fa, nel quarto turno contro il Cagliari, sia lo scorso anno, agli ottavi contro il Cesena, i neroverdi hanno interrotto il loro percorso in casa e contro squadre di serie B. Domani sera (20.45) al Mapei Stadium arriverà lo Spezia, una compagine capace negli ultimi due anni di eliminare a domicilio ben quattro squadre della massima serie: nel 2015/16 i liguri arrivarono fino ai quarti dopo aver eliminato il Frosinone e addirittura la Roma, mentre nella stagione scorsa si fermarono agli ottavi dopo aver sconfitto Udinese e Palermo.

I dati della storia recente della Tim Cup, quindi, sembrano non sorridere al Sassuolo. Forse anche per questo motivo, ma non solo, Cristian Bucchi è conscio delle difficoltà che presenta la sfida contro gli aquilotti allenati da Fabio Gallo: “Lo Spezia è una buona squadra, quadrata e con giocatori di esperienza. Ha cambiato allenatore e modulo, ma ha le stesse ambizioni importanti che aveva gli scorsi anni. Quella di domani sarà una partita dura e con tante insidie“.

Concentrandosi sulla propria squadra, il tecnico neroverde afferma: “Il nostro precampionato è stato positivo, abbiamo fatto un buon percorso e ci siamo conosciuti reciprocamente. Siamo in crescita e arriviamo a questa sfida con la carica emotiva giusta. Vogliamo assolutamente qualificarci: la Coppa Italia è una grande competizione e dobbiamo avere l’ambizione di arrivare fino in fondo. Assenze? Quasi sicuramente non ci sarà Duncan: ha avuto un affaticamento muscolare nell’amichevole con la Cremonese e preferisco non rischiarlo”.

Siamo in pieno agosto, quindi non si può non toccare l’argomento mercato. Bucchi, interrogato in conferenza stampa, è chiaro: La squadra è ben assortita. La nostra volontà, mia e della società, è che rimangano tutti, a parte qualche ragazzo a cui va data la possibilità di andare a giocare: tra questi c’è Antei, che probabilmente andrà via. Per quanto riguarda il mercato in entrata, probabilmente arriverà un terzino sinistro, visto il lungo infortunio di Dell’Orco. Per il resto, credo che la nostra sia una squadra ben miscelata”.

 

Riccardo Corradini

 

Foto: concretamentesassuolo.it

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy