Privacy Policy

The Electro World: agosto 2017

by • 19 agosto 2017 • evidenza, news, The Electro WorldComments (0)283

The Electro World è la classifica delle dieci migliori tracce di musica elettronica del momento. Vi faremo conoscere e apprezzare i migliori dj di tutto il mondo.

Decimo posto per il remix realizzato da Mistrix del singolo “Hypnotize”, realizzato da Notorious B.I.G. Il producer irlandese ha stravolto il brano originale immergendolo in sonorità tech house; ciò che rende questo brano adatto per il dancefloor è il basso “funkeggiante”.

In nona posizione troviamo “Paperthin”, brano prodotto da Blckbrn, che, per evitare di comporre un generico brano future bass, gioca molto con il “rate” dei chords, ovvero la loro durata ritmica. Il risultato è un singolo molto particolare e coinvolgente al tempo stesso.

Ottava posizione per “Contemplate”, traccia nata dalla collaborazione tra Savoy e Grabbitz e rilasciata da Monstercat. Savoy e Grabbitz hanno dato vita ad un brano emozionante, questo soprattutto grazie al vocal ed al drop relativamente lento.

Al settimo posto abbiamo “Getaway”, traccia prodotta da Imad e Wave Wave e cantata da Samia e White Trumpet. Questa canzone sembra essere fatta apposta per l’estate: i suoni, il vocal e la ritmica la rendono unica per questo periodo dell’anno.

Sesta posizione per “Eternity”, collaborazione tra ReauBeau e Dread Pitt rilasciata da MA Music. Questo brano segue il filone della cosiddetta EDM trap che è spopolata negli ultimi anni ed il vocal ci si inserisce a pennello.

Quinto posto per il remix realizzato da Mazare del brano “Bored To Death”, celebre singolo dei Blink 182. Il producer tutto italiano è riuscito a mantenere il mood della traccia originale ed inserirlo all’interno di suoni molto più moderni ed appartenenti ad altri generi musicali, ottimo lavoro!

Al quarto posto troviamo “Never Without You”, brano presente all’interno dell’Hack Volume II (rilasciato da Hack Records) e realizzato da Yakibo e Tears. I due producer italiani hanno puntato quasi tutto sull’energia dei drop, infatti il resto della traccia non risulta essere particolarmente complicata. Nonostante ciò il risultato è splendido!

Terza posizione per Nitti Gritti con la sua “Too Much”. Il singolo, rilasciato da Lowly Palace, presenta l’influenza di diversi generi come la “Soft trap” e la future bass. Il tutto si mescola perfettamente per dare vita ad una traccia molto bella e rilassante.

Medaglia d’argento per il remix di un altro classico: “Silhouettes” di Avicii. In questo caso il remixer è Nolan Van Lith, giovane americano assai promettente che negli ultimi tempi non sembra volerne sbagliare una.

Gradino più alto del podio per un brano molto particolare, sto parlando del remix realizzato da Valentine del celebre brano “American Boy” (Estelle). Il mood del brano è chill e la voce di Sophie Meiers ci casca alla perfezione.

Alberto Vandelli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy