Privacy Policy

A BARCELLONA IL RITORNO DI RE HAMILTON!

by • 13 maggio 2018 • ConcretaBox, evidenza, newsComments (0)242

 Domenica perfetta in casa Mercedes, la quale porta a casa la prima doppietta stagionale mentre per i rivali di Maranello rimangano briciole e rimpianti.

Hamilton si dimostra vero dominatore di tutto il finesettimana mentre Vettel conclude solo quarto, complice una strategia rivedibile. Ne approfittano Bottas e Verstappen, i quali vanno a completare il podio. Raikkonen invece è costretto al ritiro per problemi alla macchina.

 

Ordine di arrivo
Hamilton, Bottas, Verstappen, Vettel, Ricciardo, Magnussen, Sainz, Alonso, Perez, Leclerc

 

PAGELLE:

HAMILTON 9: prima vera gara da Hamilton. Sarà che ci eravamo abituati troppo bene con lui forse, ma vederlo così spento da inizio stagione cominciava a preoccupare. Oggi invece fa tutto suo: vola via dopo poche curve e martella giri veloci su giri veloci. Fantastico lui e la sua Mercedes.

RICCIARDO 5: l’ultima volta che è stato visto riferiva al muretto di averne di più rispetto al compagno di squadra che lo precedeva, poco dopo ne abbiamo perse le tracce. Chiunque abbia notizie utili per il suo ritrovamento per favore contatti casa Red Bull.

VETTEL 6,5:  un quarto posto che certo non può bastare ma sicuramente il suo lo ha messo. Prima in partenza ruba la seconda posizione a Bottas poi mette una pezza all’errore del muretto che lo aveva fatto uscire dai box dietro a Magnussen inventandosi un fantastico sorpasso. Purtroppo per i tifosi della rossa deve cedere due posizioni durante il secondo pit-stop, il quale sicuramente è stato lento e forse anche inutile. Il podio è sfumato lì.

VERSTAPPEN 7,5: oggi ha distrutto il compagno di squadra ed ha portato a casa un podio assolutamente fondamentale per dare una sterzata ad un inizio di stagione davvero rivedibile. Da una parte le Ferrari in qualche modo si auto-eliminano e contemporaneamente per grazia ricevuta non riporta danni significativi dopo il contatto con Stroll, ma in fondo lui è anche bravo a mettersi nelle condizioni di approfittarne.

RAIKKONEN SV:  lottava per il quarto posto quando rimane a piedi per colpe non sue. E come dice la legge di Murphy, se qualcosa andrà male, andrà male a Kimi. Parafulmine.

BOTTAS 7: partenza così così ed il confronto con Hamilton oggi meglio evitarlo… rimane un ottimo secondo posto ed un ottimo passo Mercedes.

GROSJEAN 2: pericolosissimo. Si butta di traverso in mezzo alla pista senza controllare la macchina mentre transitano una decina dmacchine. 

F1 4: difficile da spiegare la scelta di cambiare le regole a gioco iniziato, ma questo è quanto successo. Le gomme sono state modificate su una specifica richiesta che piaccia o meno ed a noi non piace.

 

Classifica piloti
Hamilton 95, Vettel 78, Bottas 58, Raikkonen 48, Ricciardo 47, Verstappen 33

 

Classifica costruttori
Mercedes 153, Ferrari 126, Red Bull 80, Renault 41, McLaren 40

 

 

Annovi Simone

 

 

Immagini:

Immagine in evidenza: Mercedes AMG Petronas Motorsport fb

Immagine 1: Mercedes AMG Petronas Motorsport fb

Immagine 2 Sky sport F1 HD fb

Immagine 3: Red Bull racing fb

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy