Cookie Policy

A MAGRETA IL PRIMO ATTO DELLA SEMIFINALE, MA SI DECIDERA’ TUTTO MARTEDI’

by • 21 Maggio 2015 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)1094

 

Campionato di Pallacanestro Maschile Prima Divisione Semifinale Playoff Girone E

PGS Smile Formigine – ASD Magreta 41-46

 

 

I tabellini

Formigine: Infantino, Forghieri 3, Tancredi 13, Minarini 6, Corradini n.e., Barbieri 6, Barbolini 2, Palladini, Bernabei 6, Faedda, Fiorini (K) 5. Coach: Formenti Giorgio.

Magreta: Leoni 8, Frigieri 8, Zavatta 10, Guidetti, Ballestrazzi, Giuri n.e., Turco n.e., Bertoni (K) 10, Caccamisi, Montanari 6, Rosi 4. Allenatore: Marcheselli Andrea

 

Parziali: 8/14, 10/16, 16/6, 7/10.

Arbitri: Ferrari G. di Castelfranco Emilia e Poppi S. di Fiorano Modenese.

Note: spettatori 100 circa, TL: For 6-10, Mag 11-13

 

MagretaIl primo atto della semifinale Playoff girone E se lo aggiudica Magreta, andando a espugnare il campo della PGS Smile Formigine, gremito in ogni ordine di posto.

Le formazioni si presentano entrambe con defezioni di primo livello: nei padroni di casa manca Lelli (uscito malconcio dalla partita in quel di Casalecchio), mentre tra gli ospiti pesa l’assenza del play Marcheselli.

Pronti e via, con l’avvio che sorride, e non poco, a favore dei frazionari, molto bravi a attaccare la non impeccabile difesa a uomo dei padroni di casa; Zavatta nel pitturato e Bertoni dal perimetro scavano un importante parziale di 2-12, che costringe dopo 7’ al timeout Formenti, dal quale esce con un energica difesa a zona che dà la forza per reagire anche nella metà campo offensiva, dove due canestri di Barbieri e uno di Tancredi riportano i padroni di casa a 4 lunghezze di svantaggio.

Nel secondo quarto Magreta cerca varchi per attaccare il canestro, e riesce nell’intento di caricare di falli gli interni Pgsbiancoblù, che privi di Lelli sono costretti a fare gli extra, e Tancredi e Minarini si trovano carichi di falli dopo appena 13’-14’; un tenacissimo Rosi, coaudivato dall’energia di Montanari e Leoni strappano un ennesimo contro break Magretese, interrotto solo in parte da 5 punti filati di Fiorini. All’intervallo il tabellone recita 18-30, con Zavatta già in doppia cifra grazie a una chirurgica perfezione dalla lunetta.

Alla ripresa del gioco, il quintetto veloce di Formigine impone il proprio gioco, con Magreta rimasta negli spogliatoi. Fiorini dirige, Tancredi riesce stoicamente a attaccare il pitturato, Minarini dai 6,75 trova la retina e coach Marcheselli deve chiamare TO sul 28-32; l’uscita dal timeout spezza i ritmi dei formiginesi, che però sono tornati a 4 lunghezze di svantaggio; Leoni trova un canestro nella confusione dell’area, Bertoni con un jump-shot mette il 32-36, prima che l’ennesimo canestro di Tancredi (9 punti in questo quarto per il centro pescarese) mandi all’ultimo riposo i propri compagni sotto di sole due lunghezze.

L’asse Bertoni – Montanari griffa l’inizio di quarta frazione, con i padroni di casa che non riescono a fermare l’offensiva magretese (come erano riusciti a fare perfettamente nella terza frazione), e Magreta si ritrova di nuovo avanti 35-44; qui un paio di non-chiamate un po’ dubbie innervosiscono i padroni di casa, che sono retti in piedi dalla pressoché Pgs vs Magretaperfetta dei rookie Minarini e Bernabei, che con 3 rubate in 3 azioni consecutive (il primo) e una devastante stoppata (il secondo) mettono i propri compagni nelle condizioni di poter agganciare gli ospiti.

L’attacco però continua a faticare, e dopo un libero di Tancredi, Formigine trova il canestro solo grazie a due rimbalzi offensivi trasformati in punti di Bernabei e Minarini.

Magreta però non ha fretta di chiudere la contesa, tiene palla a lungo nel finale e due liberi di Leoni mandano i titoli di coda sul 41-46.

Termina così la gara di andata per questa semifinale; a Magreta va dato merito di esser riuscita a concretizzare al massimo le occasioni avute, mentre Formigine partirà nell’affrontare gara-2 potendo contare su una zona ben collaudata e con uno svantaggio complessivo di soli 5 punti.

Ritorno in calendario Martedì 26 Maggio, ore 21.45 in quel di Magreta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alessandro Gibellini

 

 

Iscriviti a  TimeOut & TimeOut Nba e seguici su Facebook

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy