Cookie Policy

A Scandiano è battaglia ma a vincere è Carpine

by • 8 Novembre 2014 • TimeOutComments (0)1006

 

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone B

ASD Pall. Scandiano – Centro Lattonieri Carpine 45-62

 

I tabellini

Scandiano: Guarino 10, Colacicco 13, Guidetti, Ferrarini, Garofoli 6, Fontanesi, Fevola 11, Acosta 5, Bigi, Farioli, Bianchi. All. Torreggiani

Carpine: Meschiari 9, Testi 13, Piuca M. 2, Piuca R. 19, Gasparini, Zanoli, Marchi 6, Giovanardi 2, Iacono 5, Braglia 7. All. Morettin

Parziali: 12-10; 29-23; 36-44

Arbitri: Trivini Bellini e Predieri

Usciti per falli: Guarino (Sca), Ferrarini (Sca). Espulsi: Ferrarini (doppio fallo tecnico), Torreggiani (all. doppio fallo tecnico)
Falli Tecnici: Ferrarini (2-Sca), Guarino (Sca), Garofoli (Sca), Torreggiani (2-all. Sca)
Scontro al vertice alla quinta giornata del campionato di Promozione tra Scandiano e Centro Lattonieri Carpine. Primo Meschiari_Lucaquarto all’insegna della tensione emotiva dove entrambe le squadre segnano poco, e i casalinghi fanno prevalere il fattore casa. Nella seconda frazione si scaldano le mani con Fevola da una parte e Roberto Piuca che grazie ai suoi canestri riesce a tenere i carpigiani in partita e ad andare alla pausa sotto di sole 6 lunghezze. Riparte la gara e sembra che le parole di coach Morettin abbiano cambiato la testa della Carpine. I reggiani non segnano più contro una difesa chiusa e ben organizzata ed in attacco i carpiagiani segnano dalla lunga distanza prima con Piuca R. e Testi, poi con Meschiari che segna due bombe che spezzano le gambe. Inoltre dalla panchina entra Marchi che dà un grandissimo apporto con punti, falli subiti e rimbalzi in attacco. Carpi chiude il terzo quarto con un parziale di 21-7. Torreggiani e i suoi tentanti tutte le carte in loro possesso, ma si innervosiscono ed iniziano una battaglia contro gli arbitri che non porta a niente di buono (6 falli tecnici con due espulsioni ed un antisportivo). Carpi tiene la testa in campo e non si fa prendere dalla bagarre e allunga chiudendo il match a +17. MVP da condivide: Piuca Roberto con tanta sostanza (19 punti e 9 rimbalzi con un +23 di valutazione), Luca Meschiari con tre bombe dalla distanza e Mattia Marchi con 6 punti e la sferzata decisiva per ribaltare la partita.

 

 

Daniele Lugli

 

Iscriviti a  TimeOut & TimeOut Nba e seguici su Facebook :-)

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy