Cookie Policy

Al Bologna Basket 2016 il derby con la Salus

by • 28 Gennaio 2019 • Serie C Gold, TimeOutComments (0)52

Serie C Gold

BOLOGNA BASKET 2016 – SALUS PALLACANESTRO BOLOGNA: 82-69

(18-23; 34-44;61-56.)

 

Bologna Basket 2016: De Pascale 8, Legnani 10, Poluzzi ne, Mazzocchi 2, Polverelli ne,
Cortesi 17, Guerri ne, Fin 12, Bartolini, Fontecchio 21, Tugnoli 8, Folli 4, Antola ne. All. Lolli.

Salus Pallacanestro Bologna: Branzaglia, Salsini 5, Amoni 23, Grassi, Tugnoli A. 8, Pini 15,
Veronesi, Allodi 3, Stojkov 12, Falzetti 3. All. Ansaloni.

 

Partita a due facce, ma derby conquistato per il Bologna Basket 2016 che in casa batte
meritatamente i rivali cittadini della Salus. Dopo i primi due quarti che vedono i padroni di
casa andare sotto anche di 16 punti (23-39), i rossoblù confezionano un terzo quarto di
grande impegno e intensità, alternando uomo e zona 2-3 e piazzando nella frazione un
parziale di 27-12. Un vantaggio poi gestito ed anzi incrementato senza patemi nel quarto
finale. La partenza lenta ed il progressivo aumento “energetico” nel gioco si spiegano anche
con la rotazione corta a disposizione di coach Lolli, che deve fare a meno degli infortunati
Poluzzi, Polverelli e Guerri. Si allargano così i tempi di utilizzo di Tugnoli e Mazzocchi, che
peraltro rispondono all’appello con due prestazioni solide e dando minuti preziosi al resto
del team. Su tutti si issano Cortesi e Fontecchio, trascinatori del BB2016 nei momenti

decisivi: il primo piazza una doppia doppia (17 punti e 12 rimbalzi), condita anche da 4
assist, mentre il secondo è top scorer con 21 punti. Dietro Legnani si sobbarca quasi 30
minuti di fatica, smazzando comunque 7 assistenze e segnando 10 punti. Buona anche la
prova di Fin che, al di là dei 12 segnati, limita difensivamente nella seconda parte gli
attaccanti avversari. Molto bene infine anche De Pascale che conferma i progressi degli
ultimi match.
La cronaca. Primo quarto di sofferenza per il BB2016, che va sotto di 5-7 punti e si attacca
alla concretezza di Fontecchio per restare a galla. Ma ad inizio seconda frazione la Salus
piazza un parziale di 8-0 che porta i padroni di casa ad uno svantaggio in doppia cifra, solo
parzialmente mitigato da alcune conclusioni di De Pascale. Al rientro dagli spogliatoi il
BB2016 cambia totalmente atteggiamento con Fontecchio, Cortesi e Fin scatenati: il
parziale di 14 a 5 rimette in gioco i rossoblù che riportano la gara punto a punto. In finale
di quarto ancora Fontecchio e Cortesi piazzano un ulteriore allungo, dominando a rimbalzo e
difendendo con convinzione (sfondamento subito da Cortesi). Sul +5 ad inizio quarto quarto
la Salus , anch’essa condizionata dalle scarse rotazioni, denuncia stanchezza nei suoi uomini
migliori e resta a 7-8 lunghezze. Stojkov si fa prendere dal nervosismo con un tecnico su
fallo di Fontecchio che, col libero aggiuntivo, manda in porto un gioco da 4 punti che in
pratica chiude il match. Nel finale il vantaggio si allarga e c’è gloria anche per Folli dalla
lunetta.
Prossimo appuntamento sabato 2 febbraio sul campo di Ferrara, avversario da prendere con
le molle visto che sul terreno di casa non teme rivali.

Ufficio stampa Bologna Basket 2016

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy