Cookie Policy
Cestistica Argenta 2017-2018

Argenta conquista i due punti contro i Baskérs

by • 15 Aprile 2018 • Serie D, TimeOutComments (0)587

Serie D Girone B

Baskérs Forlimpopoli – Cestistica Argenta 71-82

(18 – 20 / 31 – 48 / 52  – 66)

 

 

Baskérs: Pinza 8, Marzolini, Bourkadi, Primavera 2, Picone, Totaro 16, Neri 8, Biffi 9, Mingozzi 2, Biscaro 5, Poggi 12, Brunetti 9. All. Rustignoli.

Argenta: Alberti A. 3, Pusinanti 20, Alberti D. 10, Cesari 1, Ardizzoni ne, Torriglia 4, Nicoletti 6, Bottioni, Quaiotto 5, Peretti 10, Malagolini 19, Di Tizio 4. All. Panizza.

Arbitri:  Guerra e Capozzi

 

 

 

La Cestistica  Argenta torna dall’ ostica trasferta di  Forlimpopoli, sponda Baskers,  con i due  punti, reagendo immediatamente alla sconfitta del turno precedente contro la capolista Artusiana.   La posta  in gioco è alta:  i padroni di casa cercano  i necessari punti salvezza, mentre  gli ospiti vogliono blindare il secondo posto. In campo si vede molta buona volontà ma scarsa precisione al tiro e, complice il primo vero caldo stagionale, il primo quarto procede sui binari dell ‘equilibrio.  Biffi e Totaro rispondono agli acuti di Quaiotto e Malagolini e a 3:50 dalla prima sirena il punteggio è in parità ( 9 – 9 ). Altro “strappo ”  Cestistica con un gioco da tre punti di Alberti Davide,  ma  Forlimpopoli impatta nuovamente con una tripla di Brunetti  e una penetrazione di Biffi, prima che Malagolini infili il piazzato  del + 2 (18 – 20) che archivia il primo parziale. In avvio di secondo quarto accelerata bianco blu, con Malagolini e Alberti Davide sugli scudi, e ospiti sul + 9 (20 – 29). Neri e Poggi tengono i Baskers  a contatto, (29 – 34), ma nei due minuti che precedono l’intervallo lungo una tripla di  Peretti e tre siluri di Pusinanti dai 6,75 firmano il +17 ( 31 – 48) Cestistica, con cui le compagini vanno al riposo. Alla ripresa Totaro suona la carica per i suoi , ma la replica ospite è immediata e porta la firma di Peretti, ancora a bersaglio da oltre l’arco,  e Nicoletti che ringhia in difesa sul temuto Biscaro e va a segno nel pitturato. Sul finire del parziale  un piazzato di Totaro e una penetrazione di  Neri riducono il divario a undici lunghezze, ma è ancora Pusinanti dai 6,75 a fissare il + 14 ( 52 – 66) con cui prende il via  il parziale conclusivo. L’inizio dell’ultimo parziale è un monologo argentano: tripla di Alberti Davide, piazzato di Nicoletti in vernice e un Peretti inarrestabile firmano il + 22 (55 – 77) che sembra archiviare la pratica. I Baskers però  non si arrendono e, complice un colpevole calo di concentrazione degli ospiti, riducono il divario a sole nove lunghezze  (68 – 77) grazie alle triple di Poggi e Biscaro con poco più di due minuti da giocare. Panizza dalla panchina e Pusinanti sul parquet si fanno sentire e riordinate le idee, la Cestistica gestisce il finale senza troppi patemi portando a casa due punti fondamentali, in attesa dello spareggio casalingo con Bellaria nell ‘ultima giornata di campionato che varrà la seconda piazza in griglia play off.

 

 

Riccardo Gulinelli

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy