Privacy Policy
Sassuolo U19 argento

Sono d’argento i tre ’99 neroverdi: l’Italia U19 cede, ma che emozioni!

by • 29 luglio 2018 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)690

 

Alessandro Tripaldelli, Davide Frattesi e Gianluca Scamacca portano a Sassuolo tre preziosissime medaglie d’argento. Non è arrivato il metallo più prezioso, ma l’Italia U19 ha disputato un grandissimo Europeo. Anzi, una grandissima annata. Sì, perché il percorso dei ragazzi guidati da Paolo Nicolato parte da lontano: per arrivare alla fase finale, gli Azzurrini hanno vinto entrambi i gironi di qualificazione, disputati rispettivamente in ottobre (primo turno) e in marzo (secondo turno). Delle 55 nazionali che erano ai blocchi di partenza, ne sono arrivate otto in Finlandia. Qui l’Italia, grazie ai successi coi padroni di casa e col Portogallo e al pari con la Norvegia, è arrivata prima nel proprio girone e, poi, si è guadagnata l’accesso all’ultimo atto della manifestazione superando la Francia per 2-0 in semifinale.

La finale, disputata all’OmaSP Stadion di Seinajoki, ha visto prevalere il Portogallo dopo due ore di gioco condite da sette gol e grandi emozioni. Se al minuto 72 la rete del 2-0 dei lusitani sembrava aver chiuso il match, la doppietta-lampo di Kean (75′ e 76′) ha ristabilito la parità e mandato la sfida all’extra-time. I portoghesi si sono nuovamente riportati avanti in chiusura del primo tempo supplementare, ma il neroverde Scamacca, con la fascia da capitano al braccio, ha trovato al 107′ la zuccata vincente per il momentaneo pareggio. Sul capovolgimento di fronte, tuttavia, ecco il gol del definitivo 4-3 firmata da Pedro Correia. Negli ultimi dieci minuti di gara, con le ultime forze rimaste, gli Azzurrini hanno provato ad agguantare i calci di rigore, invano: a laurearsi campione d’Europa è il Portogallo.

Tanti applausi, comunque, per l’U19 di mister Nicolato e per i tre neroverdi protagonisti in Finlandia: tutti quanti, sia Tripaldelli che Frattesi e Scamacca, hanno giocato la finale da titolari. Per loro, così come per tutto il gruppo azzurro, ci sarà un’altra grande opportunità tra dieci mesi. L’ingresso nella top 5 europea, infatti, vale la qualificazione al Mondiale Under 20, che si terrà in Polonia tra maggio e giugno del prossimo anno.

 

LA ROSA DI MISTER PAOLO NICOLATO

1 – Alessandro Plizzari (P, 2000, Milan)
12 – Michele Cerofolini (P, 1999, Fiorentina)

2 – Antonio Candela (D, 2000, Genoa)
3 – Alessandro Tripaldelli (D, 1999, Sassuolo)
4 – Gianmaria Zanandrea (D, 1999, Juventus)
6 – Davide Bettella (D, 2000, Atalanta)
14 – Raoul Bellanova (D, 2000, Milan)
17 – Enrico Del Prato (D, 1999, Atalanta)
19 – Matteo Gabbia (D, 1999, Milan)

5 – Nicolò Zaniolo (C, 1999, Roma)
7 – Davide Frattesi (C, 1999, Sassuolo)
8 – Filippo Melegoni (C, 1999, Atalanta)
10 – Christian Capone (C, 1999, Atalanta)
16 – Andrea Marcucci (C, 1999, Roma)
18 – Sandro Tonali (C, 2000, Brescia)
21 – Alessandro Mallamo (C, 1999, Atalanta)

9 – Andrea Pinamonti (A, 1999, Inter)
11 – Gianluca Scamacca (A, 1999, Sassuolo)
15 – Enrico Brignola (A, 1999, Benevento)
20 – Moise Kean (A, 2000, Juventus)

 

IL TABELLINO DELLA FINALE

ITALIA-PORTOGALLO 3-4 dts

RETI: 45’+1 Joao Filipe (P), 72′ Trinçao (P), 75′ Kean (I), 76′ Kean (I), 104′ Joao Felipe (P), 107′ Scamacca (I), 109′ Pedro Correia (P)

ITALIA (4-3-3): Plizzari; Bellanova, Bettella, Zanandrea, Tripaldelli (65′ Candela); Frattesi, Tonali (92′ Marcucci), Zaniolo; Scamacca, Pinamonti (46′ Kean), Melegoni (58′ Capone). A disposizione: Cerofolini, Brignola, Del Prato, Gabbia, Mallamo. Allenatore: Paolo Nicolato.

PORTOGALLO (4-3-3): Joao Virginia, Thierry Correia, Romain Correia, Carmo, Ruben Vinagre; Nunes, Florentino, Quina (91′ Nuno Santos); Trinçao (101′ Pedro Correia), José Gomes (83′ Mesaque Dju), Joao Filipe (120′ Moura). A disposizione: Benjamin, Diogo Queiros, Teixeira, Elves Baldé. Allenatore: Hélio Sousa.

ARBITRO: Martinez Munuera (Assistenti: Amri Nilsson e Valdimarsson).

NOTE: Ammoniti Zaniolo (I), José Gomes (P), Kean (I), Cerofolini (I), Zanandrea (I), Tonali (I), Joao Felipe (P), Frattesi (I), Nuno Santos (P).

 

IL CAMMINO AZZURRO IN FINLANDIA

Finlandia-Italia 0-1 (girone)
Portogallo-Italia 2-3 (girone)
Italia-Norvegia 1-1 (girone)

Italia-Francia 2-0 (semifinale)

Italia-Portogallo 3-4 dts (finale)

 

 

Riccardo Corradini

 

 

 

Foto: sassuolocalcio.it

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy