Cookie Policy

Baricella bis: seconda vittoria consecutiva. Corticella combatte ma cede

by • 9 Novembre 2018 • Promozione, TimeOutComments (0)285

Promozione, Girone D – 6^ giornata

Bianconeriba – PGS Corticella 56-49

(14-9, 27-23, 45-33)

 

I tabellini

Baricella: Cuoghi 7, Ballarin, Barbieri, Frazzoni 7, Sitta 17, Lenzi (K) 9, Villani 4, Mantovani 2, Donati 6, Minozzi 4. All. Calandriello, 1° Ass. Gualandi

Corticella: Trevisan 9, Boni, Montedoro 3, Cristiani (K), Righetti 8, Varignana 4, Sorghini 6, Natalini 7, Fenderico, Nannuzzi ne, Cevenini 9, Cerchiari 3. All. Zanarini

Arbitri: Baroncini M. (BO) – Raspanti S. (BO)

Segnapunti: Rossi G. (BO)

Cronometrista: Frazzoni G.

Spettatori: 80 ca.

Note: Frazzoni (B) e Sorghini (C) usciti per raggiunto limite di falli

 

09.11.2018, PalaSport, Baricella (BO) – Secondo successo consecutivo per i bianconeri di coach Calandriello, che a domicilio battono un PGS Corticella ancora fermo a quota 2 in classifica, ma non per questo meno insidioso.

Servivano i due punti per Baricella, e sono arrivati, ma l’impressione è stata che i padroni di casa abbiano sprecato troppo rispetto alle opportunità avute per chiudere prima la partita.

Corticella approfitta delle disattenzioni bianconere, restando aggrappata al match fino agli ultimi minuti con le scorribande di Trevisan e Natalini; ma nonostante il punteggio basso e gli attacchi tutt’altro che spumeggianti, Baricella rimane davanti intaccando il vantaggio accumulato nei primi tre periodi, trovando in Sitta (17) marcatore e uomo affidabile dalla lunetta.

La partenza, come tante volte abbiamo visto, è appannaggio dei bianconeri, che grazie a Donati e a 9 punti consecutivi di Sitta scappano nel periodo; Trevisan e Cevenini muovono la retina per Corticella, che rientra fino al -5 di fine primo quarto.

Secondo quarto molto combattuto, con le formazione a scambiarsi canestri e azioni di transizione: a dare la scossa a Baricella ci pensa un positivo capitan Lenzi, che con una tripla e due canestri dal campo contribuisce a consolidare il vantaggio. Corticella non si scoraggia, Trevisan e Cevenini sono all’arrembaggio aiutati dalla solidità sotto canestro di Fenderico, giocatore che per stazza impegna a più riprese Minozzi e Cuoghi in fase difensiva. Per Baricella l’apporto di Villani è vitale per ritrovare ritmo e capacità di corsa, ma troppe disattenzioni puniscono i padroni di casa: all’intervallo è solo +4 Bianconeriba.

Il rientro in campo segue tutto un’altro copione: Frazzoni insiste a coinvolgere Cuoghi nelle azioni offensive bianconere, e ne ha ragione, perchè il numero 6 di casa disorienta il difensore e ne appoggia 4 semi-consecutivi, punti che danno spinta e fiducia a Baricella, ora con atteggiamento difensivo differente e con più coinvolgimento di tutti gli effettivi. Donati e Minozzi sono precisi dalla lunetta, mentre Corticella si affanna nel cercare soluzioni offensive troppo estemporanee: solo due i canestri dal campo nel quarto, con Sorghini e il solito Trevisan a tamponare dalla lunetta. Ma i buoi sembrano scappati, e così forse pensa anche Baricella sul canestro di Sitta che sancisce il +12 a fine terzo quarto: non è così.

Corticella reagisce, Baricella accusa il colpo, concedendo appoggi e penetrazioni troppo facili agli uomini di coach Zanarini. Villani ha un uso ottimo del back door, e il rientro in campo di Frazzoni, pur gravato da 4 falli personali, riconsegna al pubblico un Baricella più equilibrato, anche se ancora troppo sprecone. Corticella ci prova con le triple di Natalini e Cerchiari, e soprattutto con azioni veloci nei primi 8′ di possesso regalano tanti spazi, complice una difesa in aiuto rivedibile da parte dei padroni di casa. Corticella vincerà il quarto (11-16), ma i padroni di casa – in virtù del vantaggio accumulato e del maggiore sangue freddo in lunetta – amministreranno fino alla sirena finale, e fino ai 2 punti.

Baricella si rivedrà impegnata in casa venerdì 16/11 alle 21:30, contro gli Stars (freschi di referto giallo da Argenta); Corticella sarà impegnata sempre venerdì 16/11 ma alle 21:00 a Gallo.

 

 

Lorenzo Gualandi

 

 

Iscriviti a Timeout Basketball

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy