Cookie Policy

Baricella schiva la Meteor, il filotto di W vale il 4° posto

by • 10 Febbraio 2019 • Promozione, TimeOutComments (0)64

Promozione, girone D – 18^ giornata

Meteor Renazzo – Bianconeriba Baricella 77-82

(14-24, 37-49, 57-64)

 

I tabellini

Renazzo: Bonfiglioli 10, Angelini (K) 8, Govoni 5, Contri 11, Grotto, Poluzzi, Ramponi 10, Draben 4, Rinaldi 16, Gentili 13. All. Annunziata, 1° Ass. De Faveri

Baricella: Cuoghi 4, Ballarin ne, Barbieri 6, Frazzoni 15, Sitta 26, Lenzi (K) 2, Villani 3, Mantovani, Furlanetto, Donati 15, Minozzi 11. All. Calandriello, 1° Ass. Gualandi

Arbitri: Gennari C. A. (FE) – Cenedese M. (FE)

Segnapunti: Lamborghini S. (FE)

Cronometrista: Favero C.

 

09.02.2019, Palestra Comunale, Renazzo, Cento (FE) – Quarto posto (momentaneamente) solitario per i Bianconeriba di coach Calandriello, che a Renazzo danno il via al trittico di trasferte (Corticella, poi Stars) che rappresenta una vera e proprio prova di maturità per i bianconeri.

Sì, perchè se i baricellesi possono vantare un record invidiabile (8-1) fra le mura amiche, non altrettanto si può dire delle prestazioni lontano da via Pedora (3-4), aspetto su cui bisognerà lavorare in vista di una possibile post season – in questo momento Baricella è anche a +8 dalla 6^ e +10 dalla 7^, formazioni con cui si incontrerà nelle prossime due partite.

Ma si torni a Renazzo, perchè gli uomini di coach Annunziata giocano un secondo tempo orgoglioso nonostante le rotazioni corte (assenti Campanile e Meola, con Angelini al rientro dopo un lungo stop), spaventando i bianconeri con una reazione che permette di arrivare sino al -1 con ancora una vita da giocare.

Baricella, però, trova nella coppia Frazzoni-Sitta l’arma per riallungare sui rientranti di casa: con un 14/17 dalla lunetta della coppia bianconera (che segnerà tutti i punti dell’ultimo periodo per gli ospiti) Baricella trova lo sprint necessario per mettersi a distanza di sicurezza dai canestri di Contri e Rinaldi, capaci di non mollare fino alla fine.

E dire che il match era iniziato con impressionante inerzia a favore dei bianconeri: Sitta ne fa 15 in 10′, senza mai sbagliare al tiro, seguito da Villani (che ruba e corre) e un sempre pericoloso Minozzi dalla distanza (2/4 per il #85 ospite); ci provano Gentili e Ramponi, ma l’intensità ospite è superiore, e così Baricella può chiudere sul +10 già dopo un quarto.

Secondo periodo in cui Baricella trova risposte da Cuoghi (tanti palloni giocati per il #6 bianconero) ma soprattutto Donati, che con un 4/5 da tre per 15 punti nel solo secondo periodo (!) si iscrive alla gara dopo all’amico e coetaneo Sitta; Renazzo, però, approfitta di alcune disattenzioni ospiti per segnare con più continuità: Govoni, Contri e Rinaldi sono attaccanti pericolosi, ma Baricella è semplicemente più prolifica: +12 bianconero all’intervallo.

Partita chiusa? Mai!

O meglio: forse Baricella crede di sì, e si rilassa troppo presto, iniziando anche a dover fare i conti con i problemi di falli proprio di Sitta e Donati. Si rivede Barbieri, molto coinvolto in attacco ma soprattutto in difesa, nel momento in cui Renazzo decide di attaccare con più continuità il canestro bianconero.

Gentili ma soprattutto Rinaldi trovano il canestro con facilità, seguiti da un capitan Angelini redivivo; Minozzi ne segna 5 preziosi nel quarto, e il rientro positivo di Sitta permette a Baricella di rimanere a distanza di sicurezza sul 57-64 a fine terzo periodo.

Ultimo periodo, come si diceva, in cui Renazzo le tenta tutte per rientrare in gioco, e quasi ci riesce: la Meteor arriva sino al -1, ma il combinato fra Sitta e Frazzoni è letale per i padroni di casa, e nonostante Baricella tiri male dal campo (2 su 10 nel periodo), sono le piccole giocate di capitan Lenzi (4 rimbalzi e 1 recupero) a mantenere la fiammella bianconera. Il resto è freddezza dalla lunetta, per 2 punti che servivano a Baricella per continuare la corsa sui Lions, attualmente al 5° posto a 20 punti.

Prossimo impegno per Baricella ancora in trasferta: domenica 17/2 alle 19:00 in casa PGS Corticella; Renazzo cerca riscatto in casa dell’ultima in classifica Gallo, giovedì 14/2 alle 21:30.

 

 

Lorenzo Gualandi

 

 

Iscriviti a Timeout Basketball

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy