Cookie Policy
Bellaria

Bellaria vince a Budrio e passerà dai playoff

by • 29 Aprile 2019 • Serie D, TimeOutComments (0)64

Serie D

PALLACANESTRO BUDRIO 73-77 BELLARIA BASKET

(17-14, 34-48, 49-66)

 

BUDRIO: Fornasari 7, Tugnoli 12, Manini 5, Curti 16, Zitelli 4, Cesario 19, Conidi 6, Tuccillo, Paolucci 2, Zambon 2, Fiumi ne. All.: Simoncioni

BELLARIA: Mazzotti 3, Benzi 11, Galassi 7, Tassinari 32, Foiera 15, Maralossou 9, Tongue, Gori, Demaio, Distante ne, Malatesta ne. All.: Domeniconi

ARBITRI: Cascioli e Denti

 

Svanisce per un soffio il sogno di salire direttamente in C Silver per il Bellaria Basket, che batte Budrio 74-77, ma Argenta vince 80-79 contro Progresso e quindi festeggia la vittoria del campionato. All’intervallo, con i biancoblu in vantaggio e Argenta ad inseguire, i bellariesi sarebbero stati virtualmente promossi, ma la realtà per Foiera e compagni si chiama playoff, dove al primo turno se la dovranno vedere contro Parma.
Top scorer per il Bellaria un caldissimo capitan Tassinari, autore di 32 punti, mentre chiudono in doppia cifra anche Foiera e Benzi, rispettivamente con 15 e 11 punti.
La partita è equilibrata in avvio, i romagnoli si appoggiano al ‘Tasso’, mentre Budrio, dopo il 7-10, piazza un parziale di 8-0 che le consente di chiudere il primo quarto in vantaggio 17-14.
Foiera e Benzi confezionano il sorpasso dei biancoblu, i padroni di casa rispondono con Conidi, ma i nove punti di un ottimo Maralossou in uscita dalla panchina e i 14 di un infuocato Tassinari, tra cui due bombe in chiusura del quarto, consentono al Bellaria di andare negli spogliatoi avanti 33-48 dopo i liberi di Benzi.
Gli ospiti sono padroni del campo e scappano sul +23, i bolognesi provano a scuotersi ma Bellaria non si lascia avvicinare, e così finisce il terzo parziale sul 49-66.
I biancoblu però tolgono troppo presto le mani dal manubrio, e Budrio ne approfitta per tornare in partita e in un amen è 64-68. I padroni di casa ci credono, vogliono vincere per guadagnarsi i playoff, ma Bellaria non ha nessuna intenzione di rimanere a guardare. Ci vuole tutta l’esperienza dei ‘volponi’ Foiera e Tassinari: Charlie mette una tripla pesantissima, Budrio si appoggia ad un ispirato Curti per portarsi sul -3, ma il ‘Tasso’ e due liberi di Foiera chiudono il discorso sul 73-77.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy