Cookie Policy
Boiardo 2017-2018 official

Boiardo vince con Luzzara e la raggiunge in classifica

by • 15 Aprile 2018 • Promozione, TimeOutComments (0)301

Promozione Girone B

US Aquila Luzzara – Boiardo Basket 60-69

(10-19; 31-37; 46-57; 60-69)

 

Luzzara: Ghidini ne,  Ploia, Poma L. 4, Altomani 9, Folloni, Corradini 6, Pasini 24 ,Mbengue ne, Mazzola 6, Bush 4, Ruina 7, Malagutti. All. Cavalaglio.

Boiardo: Astolfi 5, Mammi  M. 28, Mammi G, Stefani 5, Catti 2, Scalabrini 2, Talami L. 20, Farioli 7 All. Piatti.

 

 

Vittoria importante per Boiardo che espugna il campo di Luzzara raggiungendo la formazione locale a quota 14 punti in classifica.

E’ Scandiano a partire meglio, riuscendo a concludere la prima frazione avanti di 9 punti, con la coppia Talami- Mammi protagonista (10-19). Gli Eagles ancora una volta faticano a sbloccarsi  nelle fasi iniziali. Ci prova Pasini a caricarsi la squadra sulle spalle e, grazie ai suoi 14 punti nel solo secondo periodo, i padroni di casa rosicchiano leggermente il margine di distacco dagli ospiti,  concludendo il primo tempo sul -6 (31-37). Al via dopo l’intervallo è ancora Boiardo a spingere sull’acceleratore, sfruttando un positivo Mammi e numerosi giri in lunetta finalizzati. I ragazzi di coach Piatti arrivano così  a toccare i 14 punti di vantaggio grazie anche alla zona che i luzzaresi faticano in un primo momento a penetrare. Gli Eagles infatti non riescono a segnare, non riuscendo a capitalizzare nemmeno ai tiri liberi (10/20), ma grazie ai canestri di Pasini e Altomani sul finire di terzo quarto riescono a limitare i danni e a rimanere in partita (46-57). Nell’ultima frazione l’Us Aquila prova il tutto per tutto: guidati ancora una volta dai canestri di Pasini riescono a portarsi a -2 a pochi minuti dalla fine. Ancora una volta però, come già accaduto nelle ultime due sfide, al momento di segnare il canestro per impattare la partita, gli Eagles si bloccano e non riescono a trovare il fondo della retina. Scandiano è brava a non scomporsi e a respingere gli ultimi attacchi finali degli avversari , trovando punti preziosi con Talami dalla lunetta.

Termina 60-69 in favore di Boiardo brava a mantenersi in vantaggio tutta la partita e brava anche ad interpretare meglio il metro arbitrale. Riesce così l’aggancio in classifica a Luzzara, che deve recriminare con se stessa per il break subito ad inizio terza frazione, e per le scarse percentuali al tiro.

Entrambe le squadre rimangono quindi ancora invischiate nelle lotta per la salvezza e si dovrà attendere quindi l’ultima giornata per decretare chi riuscirà ad evitare i playout:

Luzzara affronterà la Pallacanestro Scandiano, mentre Boiardo sfiderà la pallacanestro Reggiolo. Determinanti saranno anche le sfide di Canossa impegnata a Correggio e di Casina in quel di Novellara.

 

Filippo Altomani e Lorenzo Poma

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy