Cookie Policy

Bologna Basket batte nettamente Fiorenzuola

by • 18 Febbraio 2019 • Serie C Gold, TimeOutComments (0)49

Serie C Gold

BOLOGNA BASKET 2016- PALLACANESTRO FIORENZUOLA: 78-49

(23-14; 39-21; 62-35)

 

Bologna Basket 2016: De Pascale 3, Poluzzi 9, Mazzocchi, Polverelli 7, Cortesi 20, Guerri,
Fin 15, Antola ne, Fontecchio 15, Tugnoli 4, Folli 5, Bartolini ne. All. Lolli.

Fiorenzuola: Galli 7, Sichel 6, Carini ne, Fellegara, Zucchi, Cunico, Dias 2, Colonnelli 7,
Sprude 15, Lottici M., Yabre 6, Sabbadini 6. All. Lottici S.

 

Un Bologna Basket 2016 dominante impone in casa una netta sconfitta a Fiorenzuola, una
delle pretendenti più accreditate alla vittoria finale. In poco meno di una settimana dalla
battuta d’arresto con San Lazzaro, i bolognesi cambiano faccia e con una difesa asfissiante
e una buona prova d’attacco spengono fin da subito le ambizioni dei piacentini. La squadra si
cerca e il collettivo lavora con armonia, soprattutto nella propria metà campo dove gli ospiti
non riescono a trovare continuità al tiro. Nel buon lavoro complessivo spiccano le
individualità di Fontecchio, Cortesi e Fin. Il primo conclude con una doppia doppia (15 punti
e 16 rimbalzi), presente in ogni parte del campo e attento a spegnere ogni possibile rimonta
avversaria; il secondo è top scorer (20 punti col 57% da 2 e il 33% da 3) e uomo-faro, confermando il suo momento di grazia; il terzo si veste da factotum, smazzando 15 punti
col 50%, 5 rimbalzi e la solita grinta difensiva. Bene anche Poluzzi al rientro, con due
bombe in un momento topico del match, e solido l’apporto di Polverelli al rimbalzo (10),
Guerri in regia, Folli, De Pascale e un ritrovato Tugnoli. In sintesi, un pronto riscatto che fa
ben sperare per il finale della stagione regolare.
La cronaca. Inizio cauto del Bologna Basket che provoca il solo vantaggio di Fiorenzuola nei
primi minuti di gioco. Poi Cortesi e Fontecchio si mettono al lavoro ed insieme a Fin, che
bersaglia dalla distanza, chiudono l’area e piazzano un primo break (16-6 a 3’30 dal termine
del quarto). La seconda frazione inizia sul +9 per i padroni di casa che mantengono
comunque alta la pressione difensiva. Il BB2016 rimane reattivo sulle palle vaganti, anche
se le squadre segnano poco per metà tempo. Poi tre bombe di De Pascale, Poluzzi e Cortesi
aprono un solco profondo per un parziale di 16-2 che si concretizza in un rassicurante +18
all’intervallo. Dopo la pausa la musica non cambia, anzi i rossoblù alzano ulteriormente il
volume difensivo. Cortesi è dappertutto e Fontecchio strappa rimbalzi in serie, meritandosi
il titolo virtuale di Dennis Rodman della C Gold. A 4’30 da fine frazione Fin ruba palla e
segna in contropiede, poi Poluzzi mette altri due tiri da 3 con i quali i bolognesi doppiano i
piacentini (54-27). La frazione si conclude con un’altra “sgasata” di Cortesi che infila 6
punti per il 62-35. La partita appare ormai in cassaforte e il 4° quarto conferma questa
impressione. Il BB2016 gira la palla e alza la saracinesca: Fontecchio segna con continuità,
mentre Guerri, Folli e Polverelli tengono bene il campo, non facendo rimpiangere i titolari.
C’è ancora tempo per una “granata” dalla lunga distanza di Fin e alla fine lo scarto sfiora i
30 punti.
Ora il Bologna Basket 2016 dovrà stare fermo per circa un mese in cui non dovrà sedersi
sugli allori: all’orizzonte si annuncia infatti la capoclassifica.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy