Cookie Policy

Brutta sconfitta della Junior Fiorano con la CDR

by • 20 Settembre 2015 • ConcretaCalcio, Junior FioranoComments (0)668

 

Junior Fiorano logo

 

Campionato di 2a Categoria Girone G

Atletic CDR Modena – Junior Fiorano: 5-2

Marcatori: 25′ Barillà, 28′ Puliatti S., 35′ Rossi G., 38′ Barillà, 43′ Rossi G., 50′ Puliatti S., 80′ Rossi F.

 

 

Atletic CDR Modena: Pinelli, Boschetti (52′ Cavallo), Gazetti, Puliatti P. (75′ Dotti), Battisti, Giovanardi, Calzolari, Cavallari, Rossi F., Puliatti S. (70′ Marino), Rossi G. A disposizione: Malerba, Cinquegrana. Allenatore: Vezzelli.

Junior Fiorano: Giorgi, Franchini, Campurra, Barillà, Catti, Leo, Scibona (46′ Zanghieri),Grasselli (46′ Longo), Aragona, Gianatiempo (55′ Madonna), Bondioli. A disposizione: Luche, Filoni, Tagliazucchi, Stefani. Allenatore: Minozzi.

Note: Espulso: 84′ Rossi G. Ammoniti: 25′ Gazetti, 38′ Battisti, 43′ Franchini, 58′ Rossi G., 76′ Giovanardi, 80′ Leo.

 

Oggi 20 Settembre è andato in scena il match tra CDR e Junior Fiorano, valido per la seconda giornata del girone G di Seconda Categoria. La squadra di casa viene da una vittoria in Coppa Emilia per 4-2 contro la Consolata, confermando che la partita di oggi non sarebbe stata semplice per il Fiorano. Anche il Fiorano arriva da una vittoria di misura sul Real Dragone, che aveva evidenziato un buon avvio di stagione. Pronti, via e Aragona si rende pericoloso in due occasioni con due giocate a rientrare dalla fascia destra, suo marchio di fabbrica. I primi minuti sembravano sottolineare una partita arrembante per il Fiorano; col passare dei minuti viene fuori la CDR con diverse occasioni più o meno pericolose. Al 18esimo annullato un gol che dagli spalti è sembrato regolare: Campurra mette un bel pallone nell’area piccola e l’arbitro ferma il gioco per presunto contatto tra Aragona e il portiere Pinelli, quando in realtà lo scontro è avvenuto tra Gazetti e appunto Pinelli. È il minuto 25 e Aragona viene steso in area di rigore da Battisti: l’arbitro non ha dubbi e concede il penalty. Dal dischetto trasforma Barillà ed è 0-1.

Antonio-Barillà-1987-CPassano quattro minuti e a riportare i conti in pari ci pensa Puliatti: salta Catti al limite dell’area e dai 25 metri piazza il pallone all’incrocio dei pali. Giorgi non può fare altro che guardare. 1-1. La CDR ha preso coraggio e nei minuti a seguire continua ad insidiare la difesa fioranese. Minuto 35 e arriva il vantaggio tramite un brillante fraseggio tra  Rossi F. e Rossi G., con quest’ultimo che infila il compagno di squadra con un bel filtrante; a tu per tu con Giorgi il numero 9 non sbaglia e porta in vantaggio la CDR.
La partita si dimostra estremamente accesa e frenetica, proprio perché due minuti dopo Giovanardi tocca di mano un pallone di Campurra destinato a Bondioli. L’arbitro indica il dischetto, sul quale si posizionerà di nuovo Barillà per riportare a galla la compagine di Minozzi. 2-2, ma la CDR si dimostra più convinta anche nei minuti a venire. Calzolari si rende protagonista di una sgroppata sulla destra, dopo la quale passerà il pallone  a Rossi F.: l’attaccante riesce ad eludere la marcatura di Franchini, che si ritrova costretto a trattenerlo. Rigore immediato e trasformato al 43esimo da Rossi G.
Il primo tempo termina con la CDR in vantaggio sia a livello di risultato sia a livello psicologico.
Nel secondo tempo Mister Minozzi butta subito nella mischia ZanghieriLongo al posto di Scibona e Grasselli. Bastano 5 minuti e la squadra casalinga gela il risultato con un altro gol: sempre Calzolari semina il panico al limite dell’area, scarica la sfera a Rossi G. che non esita a realizzare un gran gol, depositandola sotto l’incrocio dei pali. Il Fiorano reagisce poco e lo fa in modo del tutto confusionario. La CDR gestisce la partita senza preoccuparsi troppo delle tiepide sortite avversarie. Al 67′ si registra un tiro a giro dall’interno dell’area di Longo, che non trova però lo specchio della porta. Al 79′ Giorgi si rende protagonista di una doppia parata in area di rigore prima su Rossi F. e dopo su Rossi G., negando ad entrambi la gioia del gol. Non passa molto tempo e Leo atterra in area Rossi G. Secondo rigore per la squadra di casa, che viene subito trasformato da Rossi F. Il Fiorano tenta comunque di segnare con diversi tentativi, in modo più concreto con l’asse Bondioli-Longo, senza riuscire effettivamente a battere ulteriormente a rete Pinelli.
Grande vittoria per la CDR, che continua la propria striscia positiva sia in campionato che in Coppa. Per la Junior Fiorano si tratta invece della prima sconfitta in campionato.

 

 

Roberto Tarantino

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy