Cookie Policy

Budrio torna alla vittoria al fotofinish ,espugnata Granarolo

by • 11 Marzo 2019 • Serie D, TimeOutComments (0)81

Serie D – Girone B

Granarolo Bk. Village – Pallacanestro Budrio 73-74

(18-16; 38-42; 54-62; 73-74)

 

Granarolo: Carini 6, Marcheselli 4, Landuzzi 8, Morando 17, Mongardi NE, Martinelli 2, Misciali NE, Meluzzi 4, Polo 12, Nobis 6, Nicotera 5, Paoloni 9. All. Ansaloni

Budrio: Fornasari 2, Cesario 16, Tugnoli 15, Tuccillo 7, Manini 6, Zanellati 5, Zitelli 19, Curti 4, Semilia NE. All. Simoncioni

Arbitri: Sigg. Gaudenzi e Stefanelli

 

Dopo 4 sconfitte consecutive, la Pallacanestro Budrio torna alla vittoria nel difficile campo di Granarolo dell’Emilia.

Fin da subito la gara è molto equilibrata. I padroni di casa partono forte con i propri “esterni” Nobis e Morando mentre dall’altra parte sono il duo di lunghi Zitelli-Tugnoli a rispondere per Budrio. La bomba di Meluzzi fissa il primo quarto sul 18-16.

Nel secondo quarto la tripla di Tuccillo e i 9 punti consecutivi di Cesario provano a far scappare Budrio ma le incursioni di Carini e Nicotera tengono a galla Granarolo. Alla pausa lunga il punteggio dice 42-38 Budrio.

Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti continuano a giocare bene e a produrre punti. I “jumper” dal mezzo angolo di Tugnoli e la bomba di Zanellati fanno toccare a Budrio addirittura il +13. Dopo il time out obbligato di coach Ansaloni, Granarolo si mette a zona e frena un po’ l’entusiasmo dei gialloblù.

Nell’ultimo quarto Budrio continua a gestire la gara con un discreto vantaggio (+7) fino agli ultimi 2 minuti. Doppia bomba dall’angolo prima di Landuzzi e poi di Paoloni che valgono il -1 per Granarolo. Sulla successiva rimessa in zona d’attacco, Budrio commette infrazione di “5 secondi” e così i padroni di casa hanno l’ultimo tiro per la vittoria a 3 secondi dalla fine. La preghiera di Landuzzi non va e Budrio può così festeggiare.

 

Prossime partite per le due squadre:

BUDRIO – Pianoro

Argenta – GRANAROLO

 

Matteo Fornasari

 

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy