Cookie Policy
Carpi Ciy Thunder urlo

Campedelli trascina al successo i Thunder: NBM piegata 43-60

by • 15 Gennaio 2018 • CSI Modena, TimeOutComments (0)633

CSIBa Open 2017-2018

NBM Mirandola – Carpi City Thunder 43-60

(12-20; 8-22; 7-6; 16-12)

 

 

Carpi City Thunder: Campedelli G. 24, Campedelli M. 9, Michelini 5, Gasparini 2, Rota 1, Goldoni 10,  Dilorenzo 9.

NBM: De zaiacomo 4, Provasi 12, Pozzetti 2, Gavioli 0, Prandini 7, Brancolini 4, Villa 4, Barbanti 0, Galavotti 8, Spassini 0, Zaccarielli 0.

Arbitro: Dargenio

 

Ottima prestazione dei Carpi City Thunder, che vincono fuori casa, lo scontro d’alta classifica contro New Basket Mirandola. Nonostante gli infortuni, la squadra ospite ha saputo superare i padroni di casa grazie a un’ottima difesa, e ad un Campedelli G. scatenato, autore di una prestazione sontuosa.

La partita inizia a ritmi alti. I Thunder si schierano a zona difensivamente, e colpiscono in contropiede. Dilorenzo e Gasparini guidano la fase difensiva, con il primo che mette a referto due stoppate nei primi 5 minuti di gioco, mentre offensivamente, la punta di diamante è il solito Campedelli G. che segna 11 punti nel primo quarto, di cui tre triple consecutive e due liberi. Gli avversari provano a reagire ma l’asfissiante pressione ospite costringe la NBM a prendere tiri forzati, e a compiere errori soprattutto nella costruzione del gioco. Il primo quarto termina dunque 12-20.

Secondo quarto tutto di marca Thunder, con gli ospiti che compiono l’affondo decisivo per la vittoria finale. I padroni di casa perdono 5 palloni e non riescono a bucare la retina con continuità, mentre gli avversari colpiscono ripetutamente, mantenendo un’ottima intensità difensiva e dominando a rimbalzo. Ai 10 punti di Campedelli G. si aggiungono i 5 di Campedelli M, e i 6 di Goldoni, che aiutano i Thunder a mettere in ghiaccio la partita. Il secondo quarto termina con il punteggio di 20-42.

Il terzo quarto è caratterizzato dall’affiorare della stanchezza, ma soprattutto dall’incapacità di segnare punti da parte di entrambe le squadre. I padroni di casa provano una blanda reazione, mentre gli ospiti, dato anche il largo vantaggio, rallentano enormemente il ritmo della gara. Saranno appena 13 i punti totali segnati da entrambe le squadre, in un terzo quarto giocato su ritmi soporiferi.

L’ultimo periodo segue la falsa riga del terzo con la timida reazione dei padroni di casa, guidati da Provasi, top scorer con 12 punti a referto.

 

Prossimi impegni:

Carpine A – Carpi City Thunder, Giovedì 25 gennaio ore 21:45.

NBM – Isotopes, Lunedì 22 gennaio ore 21:15.

 

Mattia Lamma

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy