Cookie Policy

Carpi-Cremonese 1-1, il post-partita con le parole di Calabro e Tesser

by • 10 Febbraio 2018 • Carpi1909, ConcretaCalcioComments (0)496

Al termine di Carpi-Cremonese, terminata con il punteggio di 1-1, con i gol di Scappini e Melchiorri, gli allenatori delle due squadre, Antonio Calabro e Attilio Tesser, si sono presentati in sala stampa per commentare la gara appena conclusa. Queste le loro parole:

Antonio Calabro, allenatore Carpi: “Sono molto contento della prestazione e delle risposte date dalla squadra dopo situazioni complicate e dopo il rigore sbagliato. E’ stata una partita difficile da raddrizzare, senza consapevolezza dei nostri mezzi non ce l’avremmo fatta;  nel secondo tempo ho visto una grande reazione e abbiamo anche cercato di vincere. Calapai ha preso una botta, ho dovuto sostituirlo nel primo tempo. Il rigore ha un po’ abbassato l’autostima di Giorico, per cui ho preferito toglierlo in avvio di ripresa, ma è un giocatore eccezionale e soprattutto un uomo eccezionale, che sa di avere un ruolo importante in questa squadra. I nuovi acquisti? Sono soddisfatto di loro come degli altri, anche di chi è entrato nella ripresa; oggi il Carpi ha espresso intensità, voglia di vincere e di non mollare, che è ciò che io chiedo . Malcore ha fatto molto bene, ci ha dato una mano nel finale e ha sfiorato il gol. . Pasciuti ha fatto una grande settimana in allenamento e mi ha convinto a farlo giocare. Mbakogu? Ha avuto un virus intestinale, spero di recuperarlo per la gara contro il Foggia perchè per noi è un giocatore importante.”

Attilio Tesser, allenatore Cremonese: “Non credo che sia giusto dire che quelli di oggi siano due punti persi; è stata fatta un’ottima partita, in cui abbiamo avuto le occasioni per vincere, ma, purtroppo, come spesso succede, gli avversari hanno pareggiato. E’ un peccato, perchè secondo me abbiamo fatto meglio del Carpi, che è stato, invece, più concreto di noi, e ci ha fatto pagare una nostra disattenzione. Abbiamo fatto una partita importante contro una  squadra forte, che veniva da un ottimo momento; non è facile venire qui con questa personalità dopo una sconfitta. Mi è piaciuta la reazione, Scamacca ha fatto bene, ha protetto palla con il fisico, ma non aveva novanta minuti nelle gambe. Non ho fatto cambi perchè la squadra stava facendo bene, non avevo situazioni migliorative in panchina. Croce ha dimostrato di stare bene, ha fatto una grande prestazione, ha dato freschezza e personalità alla squadra. Abbiamo saputo giocare bene tra le linee, trovando i trequartisti e gli interni; ci siamo anche difesi bene, siamo riusciti a fare ciò che avevamo provato in settimana. Rigore per il Carpi? Preferisco non commentare, ma poteva segnare la partita.”

 

Simone Guandalini

Foto: www.carpifc.net

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy