Cookie Policy

Carpi-Empoli 0-0, il post-partita con le parole di Calabro e Andreazzoli

by • 1 Maggio 2018 • Carpi1909, ConcretaCalcioComments (0)816

Al termine di Carpi-Empoli, finita con il punteggio di 0-0, gli allenatori delle due squadre, Antonio Calabro e Aurelio Andreazzoli, hanno commentato la gara appena disputata. Queste le loro parole:

Antonio Calabro, allenatore Carpi: “Oggi abbiamo fatto una grande prestazione al cospetto di giocatori molto forti, come era successo anche all’andata. L’Empoli ha strapazzato questo campionato, è una soddisfazione per noi non avere subito gol contro di loro. Oggi hanno fatto bene anche coloro che hanno giocato poco durante la stagione. Mbakogu-Melchiorri? E’ bello vederli finalmente insieme, per come dialogano e per la loro qualità. Ci siamo salvati senza un giocatore fondamentale, che è stato fuori per tante partite. In quel momento ci siamo compattati e lo spirito di sacrificio si è alzato ancora di più rispetto a prima. Questi ragazzi saranno l’anima del Carpi anche in futuro. Oggi abbiamo provato ad aggredire alti l’Empoli; non era facile, perchè dovevamo fare tanta fatica e sapevamo che l’Empoli aveva grande qualità e poteva farci male. Ci abbiamo messo entusiasmo e spensieratezza: è normale che questo sia accaduto adesso che abbiamo raggiunto la salvezza. Quest’anno la Serie B è stata subdola, molto pericolosa. Bisognava essere umili e noi lo siamo stati.”

Aurelio Andreazzoli, allenatore Empoli: “Il problema di oggi è stato quello di subire situazioni da palla inattiva; sulle ripartenze, invece, siamo sempre stati attenti e non abbiamo subito niente. Oggi abbiamo fatto quasi 800 passaggi: a me piace farne meno, ma più orientati. Nel primo tempo abbiamo sbagliato molto a livello tecnico e la cosa non mi è piaciuta molto. Anche il campo è stato un problema, non era bagnato e l’erba era un po’ troppo alta; per noi sono situazioni decisive. Nel secondo tempo, invece, siamo andati meglio, abbiamo avuto occasioni che di solito sfruttiamo, ma oggi non è andata bene. Non era una gara semplice, perchè il Carpi si voleva difendere; rischiavamo di prendere ripartenze, per cui alla fine è andata bene. Carpi? Sono contento che il Carpi sia fuori da playout; è un buon risultato giocare contro l’Empoli in tranquillità, senza guardare la classifica.”

 

Simone Guandalini

Foto: www.carpifc.com

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy