Cookie Policy
castellana vs fulgor

Castellana vince in casa contro la Fulgor Fidenza

by • 5 marzo 2018 • Serie D, TimeOutComments (0)433

Serie D Girone A

Concopar Bakery Castellana – Fulgor Fidenza 2014 73-62

(16-18, 6-6, 25-19, 26-19)

 

 

Castellana:  Villa A.n.e., Coppeta 9, Libè 5, Eccher 10, Badini n.e., Derba 12, Zamboni 14, Villa S. 18, Mori 5, Boselli, Zermani. All. Fanaletti – Piva

Fulgor Fidenza: Molinari, Baratta, Moscatelli 18, Gaudenzi 3, Vecchio M. 16, Montanari 9, Rivetti 2, Parmigiani 12, Vecchio P. 2, Maggi n.e..All.Olivieri – Pambianchi

Arbitri: Giacomazzi – Llixa

 

 

Nel turno infrasettimanale di Serie D  va in onda al Palafranzanti un vero e proprio “Clasico” , tra Concopar Bakery Castellana e Fulgor Fidenza.

Le squadre, animate da una sana rivalità e piuttosto rimaneggiate per qualche infortunio di troppo, scendono in campo molto motivate.

I padroni di casa vorrebbero dare ossigeno ad una classifica problematica, gli ospiti, invece, rimanere agganciati al treno play-off.

Palla a due ed è subito sfida sotto le plance tra i due lunghi Simone Villa e Moscatelli, con pregevoli botta e risposta.

Anche Coppeta  si iscrive a referto con una tripla e tre tiri liberi, mentre sul lato giallo-azzurro i punti sono più distribuiti tra i vari componenti: 18-16 il primo parziale.

Il secondo quarto, vuoi anche a causa di un momento di poca lucidità della coppia arbitrale, è veramente scarno di occasioni, punti e, ad essere un pelo cinici, di basket come normalmente lo immaginiamo:

il punteggio rimane bloccato sul 18-18 per sei minuti, il parziale di quarto è 6-6: 22-24, senza bisogno di aggiungere altro.

Nel terzo quarto la partita si fa, invece, bella e combattuta. Tra i padroni di casa si scatena Derba, che prende fiducia con una penetrazione ed una tripla. La Castellana sembra allungare, ma tre triple a fila, nell’ ordine, di Gaudenzi, Vecchio M. e Parmigiani, tengono in partita la Fulgor: 47 – 43 il parziale all’ultimo intervallo.

Nell’ultimo quarto sale in cattedra Simone Villa, che mette in mostra un repertorio tecnico degno di un paio di serie superiori, con ganci e semiganci di destro e di sinistro, piede-perno sontuosi e rimbalzi a go-go su entrambi i lati del campo.

Gli ospiti provano a reagire con Montanari, ma il gap si dilata a favore di Castellana andando anche oltre i 15 punti. Mori sembra mettere una pietra tombale sul match, con una tripla per lui inconsueta. Vecchio M. è l’ultimo a mollare per gli ospiti ed infila tre triple in un paio di minuti, ma lo sforzo risulta vano e Concopar Bakery Castellana mette in cascina 2 punti d’oro.

MVP: Simone Villa

 

Luca Repetti

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy