Cookie Policy
Piacenza

Contro Cagliari arriva la seconda sconfitta consecutiva per Piacenza

by • 16 Dicembre 2018 • Serie A/2, TimeOutComments (0)122

Serie A2 EST

Bakery Piacenza – Hertz Cagliari 74-77

(18-13; 39-41; 59-63)

 

Piacenza: Castelli 6, Green 6, Perego 17, Cassar NE, Guerra, Pederzini 9, Crosariol 14, Pastore 6, Voskuil 16, Buffo, Bracchi NE. All Di Carlo

Cagliari: Miles Jr 19, Allegretti 2, Rullo 12, Gallizzi NE, Rovatti 6, Matrone, Bucarelli 10, Johnson 17, Picarelli 2, Janelidze 9. All. Iacozza

 

La Bakery cede il passo a Cagliari e trova la seconda sconfitta consecutiva. Dentro 40’ dal doppio volto, i biancorossi conducono largamente nel primo tempo, fino al primo vantaggio ospite del 17’. Nella ripresa poi la partita cala nella qualità, e ad uscire è la maggiore intensità degli isolani. Un canestro insensato di Miles permette ai rossoblu di espugnare il parquet biancorosso.
Pederzini e Perego corrono per il 4-0 iniziale dei biancorossi. Cagliari non vuole rimanere a guardare, e innescando Johnson che produce 6 punti, colma la distanza (8-6). Un’altra sgasata di Voskuil permette l’allungo Bakery, che chiude sul +8 il primo periodo.
Bakery particolarmente aggressiva anche ad inizio secondo parziale con Perego che arma il piazzato e scava 10 punti tra le due formazioni (29-19). Una volta trovato il massimo vantaggio Piacenza si siede, mentre Cagliari trova certezze. Miles Jr e Johnson iniziano a produrre con continuità e, un 2-15 di parziale, permette agli isolani di trovare il primo vantaggio al 17’ (31-36). La Bakery reagisce dopo il timeout voluto da Di Carlo con il solito Crosariol (10), ma è la Dinamo a chiudere il primo tempo in vantaggio.
Escono meglio i biancorossi dalla pausa lunga e ritrovano la tanto agognata parità sul 43-43. Poco dopo è la tripla di Voskuil a riconsegnare il vantaggio ai biancorossi. Capitan Bucarelli risponde immediatamente, mentre Miles e Johnson pescano dal cilindro un altro vantaggio che poi la Hertz conduce fino a fine parziale.
Dopo un terzo quarto non indimenticabile dal punto di vista tecnico, gli ultimi 10’ sono preda della paura di perdere. Il punteggio fatica a lievitare grazie a due componenti: le buone difese e la valanga di errori dal campo. Quando dopo un lungo rincorrere, Crosariol impatta la partita sul 74-74, la Bakery ha una chance. Una tripla insensata di Miles regala a Cagliari una vittoria preziosissima.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy