Privacy Policy
finger food festival

Dal 23 al 25 giugno arriva a Modena il Finger Food Festival

by • 20 giugno 2017 • ConcretaMusic, ConcretaMusic LiveComments (0)281

Dal 23 al 25 giugno arriva a Modena il Finger Food Festival.

Dopo aver conquistato quest’anno il pubblico di Parma, Bologna, Senigallia, Forlì, Cascina, Marina di Ravenna, Ferrara, Venezia e Treviso, il più importante evento italiano di valorizzazione di eccellenze del cibo di strada e delle birre artigianali, con accompagnamento di musica live, si ferma per la prima volta sotto la Ghirlandina in occasione della Festa della Musica organizzata dal Comune di Modena.

Per tre giorni un universo di nuovi gusti e profumi troverà casa nella meravigliosa cornice di piazza Matteotti. Fra le tante proposte, si potranno gustare prelibate specialità regionali come arrosticini e burrate, arancine e sciatt della Valtellina, gnocco fritto e pane ca’ meusa, passatelli in crema di pecorino e olive ascolane, ma anche piatti “dal mondo” come paella, tacos, carni argentine, cucina greca e tanto altro, senza dimenticare le proposte vegan.

Il tutto sarà accompagnato da una programmazione musicale che prevede ogni sera un grande appuntamento live a cura di Estragon – Ruggero de I Timidi (23/6), Les Enfants (24/6), Rumba de Bodas (25/6)- che sarà aperto da due band selezionate da Centro Musica Modena / Progetto SONDAper la Festa della Musica:

Prepariamoci dunque a tre giorni in compagnia di piatti succulenti, ottime birre artigianali e grande musica live.

Il tutto ad ingresso gratuito.

Orari della manifestazione:

-Venerdì 23 Giugno

Aperto dalle ore 18.00 alle 24.00

ruggero finger food festivalOre 21.30. Live: Ruggero de I TimidiCrooner impacciato, cantante beat nostalgico, un incrocio improbabile tra Elio e Mal dei Primitives, un mix surreale tra gli Smiths e gli Squallor, tra Christian, i Santo California, i Dik Dik, Le Orme e Raffaella Carrà, Ruggero de I Timidi è il figlio illegittimo di una relazione tra un’orchestra di fine anni ‘50 ed il grande Freak Antoni: insomma, un neomelodico colto (in fallo), con la vocazione al demenziale raffinato. Le sue canzoni sono diventate veri e propri inni, sia dal vivo che con migliaia (ormai milioni) di visualizzazioni su YouTube.

 

-Sabato 24 Giugno

Aperto dalle ore 18.00 alle 24.00

Ore 21.30. Live: Les Enfants – Sono 4 amici che si conoscono tra i banchi di scuola. Debuttano nel 2012 Les-Enfants FINGER FOOD FESTIVALcon il loro primo EP, “Les Enfants” e in pochi mesi collezionano numerose aperture di prestigio con un totale di più di 50 date in un anno. Col secondo EP , “Persi nella notte” (2013) girano l’Italia per  più di 70 date tra cui numerosi festival e aperture di prestigio. Nel 2016 i Les Enfants vengono chiamati per partecipare a di X Factor dove escono alla seconda puntata. Ancora concerti live e l’apertura del  tour italiano della band Australiana “The Temper Trap”, finché il 5 maggio 2017 esce il primo disco dei Les Enfatnts “ISOLE” per UMA Records.

 

-Domenica 25 Giugno

Aperto dalle ore 18.00 alle 23.00

Rumba-de-bodas finger food festivalOre 20.30. Live: Rumba de Bodas – Gruppo bolognese a metà strada fra latin, swing e i ritmi in levare dello ska, i Rumba cominciano la loro strada musicale suonando come spalla a Modena City Ramblers, Punkreas, Ministri, Skatalites, Vinicio Capossela. Il primo CD della band, “Just Married”, sarà esportato in tutta Europa con una serie di live, in particolare in Romania e Regno Unito. Nel 2014 esce “Karnaval Fou“, il nuovo cd del gruppo, che vanta un tour di più di 100 date tra Italia, Francia, Inghilterra e Scozia. La band si presenta da qualche mese con una nuova voce e frontwoman: Rachel Doe. 

 

LE ECCELLENZE GASTRONOMICHE PRESENTI A MODENA:

Toscana: hamburger di chianina

Emilia Romagna: gnocco fritto, seppie e calamari alla griglia, polpo con patate, fritto misto di pesce, polpette di ripieno di tortellini, passatelli in crema di pecorino, Lambrusco 800Nero, tigelle

Marche: olive ascolane

Puglia: orecchiette, burrate, pasticciotto, polpette

Veneto: Birrificio Artigianale Lorenzetto

Abruzzo: arrosticini

Lombardia: sciatt della Valtellina

Campania: carne di bufala alla griglia e mozzarella di bufala alla brace

Sicilia: pane ca’ meusa, arancine, cannoli, stigghiola

Dal mondo: fish & chips, paella, churros, tacos messicani, carni argentine, cucina greca.

Vegan food

L’ingresso è sempre gratuito.

Per info: pagina Facebook “Finger Food Festival” 

fingerfoodfestival@gmail.com

 

 Il Finger Food Festival a Modena è organizzato con la collaborazione di Studios e col Comune di Modena.

 

 

Share this...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone
©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy