Cookie Policy

DILPLAST-CLEVERTECH MONTECCHIO ANCORA AL PALO

by • 3 Febbraio 2019 • Serie C Gold, TimeOutComments (0)90

SERIE C-GOLD

L’Arena Montecchio –Virtus Imola 75-93

(13-25, 33-46, 53-73)

 

DILPLAST – CLEVERTECH MONTECCHIO: Seclì , Bertolini 15, Vecchi 2, Astolfi 23, Gruosso 5, Vanni 14, Pasini
1, Negri 15, Guidi , Riccò n.e., Borghi n.e., Broglia n.e. All. Martinelli

VIRTUS SPES VIS IMOLA: Dalpozzo 5, Turrini 4, Nucci 19, Murati, Casadei 19, Magagnoli 15, Giuliani 7, Aglio
11, Zhytaryuk 13, Dal Fiume n.e., Percan n.e. All. Tassinari

Arbitri: Piedimonte Giovanni e Ronda Pierluigi

 

Nulla da fare per Dilplast – Clevertech Montecchio nei confronti di una solida Imola; gli imolesi indirizzano a
loro favore la partita già nel primo quarto con un parziale di 14 – 0 non più recuperato dai ragazzi di
Martinelli.
La cronaca:
Primo quarto che vede il quintetto imolese partire concentrato e con buona mira dalla lunga distanza.
Montecchio reagisce bene con Vanni, Astolfi e Negri ma a fine quarto la bravura di Casadei, ben supportato
da Zytaryuk e compagni, scava già il primo solco fra le due squadre.
Il secondo periodo si svolge in sostanziale parità con Bertolini in evidenza per Montecchio e Nucci ed Aglio
dall’altra parte; qualche palla persa di troppo per Dilplast non permette alla squadra di casa di ridurre lo
svantaggio.
Al rientro in campo per il terzo periodo Casadei e Magagnoli sono letali nel tiro da tre punti (6 punti a testa
consecutivi) a cui replica parzialmente Montecchio con Negri, Astolfi e Bertolini. I padroni di casa vedono,
però, crescere il distacco (massimo vantaggio esterno a +24) senza opporre una reazione concreta.
L’ultimo quarto si apre con l’ennesima tripla di Casadei (6 su 11 alla fine) e vede i viaggianti controllare la
partita con tranquillità per nulla impensieriti dal flebile tentativo di rimonta di Montecchio, utile solamente
a ridurre leggermente lo scarto nel punteggio.
Prossimo appuntamento per Montecchio la trasferta in quel di Anzola alla ricerca di un gioco di squadra
ancora altalenante.

Stefano Botti

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy