Cookie Policy
Bmr

E tre! Bmr corsara a Lecco con un quarto periodo da incorniciare

by • 7 Gennaio 2019 • Serie B, TimeOutComments (0)101

Serie B girone B OLD WILD WEST 

GIMAR BASKET LECCO-BMR BASKET 2000 SCANDIANO  66-74

(18-10, 37-26, 54-48)

 

BASKET LECCO: Marinello 5, Favalessa ne, Teghini 7, Galasso ne, Caceres 12, Molteni 5, Chinellato, Brunetti 7, Cacace 9, Ratti ne, Rattalino 16, Di Prampero 5. All. Paternoster.

BASKET 2000 SCANDIANO: Zampogna 12, Marchetti 16, Canelo 6, Graziani, Gatto 11, Crusca 14, Piccinini ne, Germani 7, Garofoli ne, Bertocco 8. All. Eliantonio.

Arbitri: Di Luzio di Milano e Fusari di Pavia.

 

Terzo successo consecutivo per la Bmr Basket 2000, corsara a Lecco dopo 30’ in rincorsa ed un quarto periodo in grande spolvero. La gara inizia sui binari dell’equilibrio prima che un parziale di 6-0 nel finale di primo quarto regali il 18-10 ai padroni di casa, che puniscono una Bmr poco precisa dall’arco (0/8 da tre nei primi 10’); il gioco da tre punti di Germani illude gli ospiti ad inizio seconda frazione, anche perché Lecco vola ben presto al +10 e allunga poi ulteriormente, trascinata dall’ottimo Rattalino. La prima “bomba” scandianese arriva al 19’ con Zampogna, dopo 13 tentativi non riusciti, e prova a ridare la scossa agli ospiti, che chiudono il primo tempo a -11 dopo il canestro di Gatto. Marchetti porta i suoi al -4 ad inizio ripresa (37-33), ma Lecco è abile a riportarsi a +9 con Caceres, che chiude un parziale interno di 6-0 col 42-33; 5 punti consecutivi di Crusca riportano la Bmr a contatto (54-48), poi sale in cattedra Zampogna che si prende la scena ad inizio quarto periodo firmando il -1 sul 56-55. E’ Gatto a segnare il canestro del sorpasso che apre i 6’ finali, prima che gli ospiti riescano addirittura ad arrivare al +5 con la quarta tripla di Crusca ed il primo canestro dal campo di Bertocco (57-62), poi Lecco recupera e firma il 64-63 con una conclusione dai 6,75 di Teghini. Bertocco replica con cinque punti di fila e, insieme a capitan Germani e a Marchetti, chiude i giochi.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy