Cookie Policy

FACELESS: BEST ARTISTS 2013

by • 13 Gennaio 2014 • FACELESSComments (0)2365

 

 

 

 

FACELESS

From different places JJ & Matthew a.k.a 
FACELESS presents the ten best tracks of the month from the world of electro, dubstep and glitch-hop music movement. 

 

 

 

 

 

Rieccoci con la nostra rubrica Faceless, per un’edizione speciale…un best of 2013.
E’ stato un anno ricco di piacevoli sorprese, di conferme ma anche di altri artisti che sono invece finiti nel dimenticatoio..

 

rahizelPosizione N° 10 per Razihel, giovane produttore italiano che fin da giovanissimo si avvicina alla musica, prima nel panorama punk/rock/metal e che da qualche anno vicino al panorama elettronico. Il pezzo che lo ha fatto conoscere al grande pubblico (nonchè traccia n°1 della nostra chart di gennaio 2013) è stato il remix per Benny Benassi in collaborazione con i Pink Is PunkPerfect Storm“. A seguito di questa bomba, il giovane Razihel non si è fermato ed ha continuato ad ottenere successi. Da ricordare le collaborazioni con Savant e Virtual Riot, il remix per i Krewella e tanti altri buoni lavori che lo rendono sicuramente un’artista di punta anche per l’anno 2014. crookers

Al nono posto troviamo “IL” Crookers rimasto ovvero Phra con la sua unica traccia dell’anno GhettoGuetta. Un anno pressochè sabatico per l’artista nel quale si è concentrato per lo più a fare crescere la sua etichetta la Lucky Beard rec e a valorizzare i giovani talenti emergenti. Lo aspettiamo nel 2014 sperando in qualche produzione in più.

F.O.O.L

Ottava Posizione per i F.O.O.L,giovani produttori svedesi che conquistano questa posizione con il loro ultimo EP Feelings. A completare un’annata sicuramente positiva si aggiungono altre produzioni e remix di pregevole fattura. Di solito si preferisce qualità rispetto alla quantità, ma nel loro caso seppur facciano uscire un numero altro di produzioni ogni anno…la qualità non manca mai. Continuate così !

Culture Code

Settimo posto per Chris Bains in arte “Culture Code” ventenne producer inglese che abbiamo piacevolmente scoperto anche noi negli ultimi mesi. Ci ha particolarmente colpito una delle sue ultime tracce Slow Burn e da questa siamo partiti e siamo andati ad ascoltarci tutti i lavori precedenti di questo artista, rimanendone estasiati: qualsiasi cosa si trattasse, original remix o anche un semplice mash up.. questo artista ci ha colpiti particolarmente e aspettiamo nel 2014 altri suoi grandi lavori. Consigliamo vivamente un ascolto ai suoi lavori, non ve ne pentirete.

 The Glitch MobSesta posizione per i The Glitch Mob ,gruppo elettronico di Los Angeles che dopo il successo mondiale di “We Can Make The World Stop” si aspettano altrettanto consenso dal loro ultimo album “Love Death Immortality” di cui ci hanno dato una piccola anteprima con il singolo estratto dall’album “Can’t Kill Us“. Con l’uscita completa dell’album tra 1 mese scarso è previsto anche l’inizio del loro tour nel quale porteranno il loro live set elettrizzante in giro per il mondo.

pink is punk

Quinto posto per dei nostri cari amici,italianissimi e che in questo ultimo anno hanno fatto passi da gigante. Parliamo dei nostri fratelloni Pink Is Punk che nel 2013 hanno rilasciato  “Bombe” da B maiuscola. A partire dai lavori in collaborazione con Benny Benassi (Perfect Storm fine 2012) all’inizio del 2013 rilasciato la versione di Perfect Storm con il vocal mozzafiato della cantante Bright Lights (Ghost). Poi Koala, Twister e il remix di Mad Armada dei Cyberpunkers. Chiudono l’anno con un loro remix per i loro amici Negramaro di “Una storia semplice” che viene apprezzato tantissimo dagli stessi fan dei Negramaro. Anno da incorniciare insomma.

firebeatz

 Quarta posizione per il duo olandese dei Firebeatz che hanno confermato il loro grande talento dopo il debutto scoppiettante con “Dear New York” negli ultimi mesi del 2012. Il 2013 e’ stato un’altro anno di successi con Gangster ,Wonderful e recentemente con Max Ammo che hanno riscosso consensi da tutta la scena mondiale. Abbiamo avuto anche noi la fortuna di ascoltarli in questo 2013 dal vivo in Italia e possiamo confermarvi il loro grandissimo potenziale. Il 2014 prevede altre loro super produzioni in arrivo..
Flume

Terzo posto per Flume classe 1991 australiano, dopo il successo mondiale della sua traccia “Holdin On” suonata da tutte le radio nel mondo e che continuiamo a sentire ancora oggi. Lo troviamo primo nella nostra chart di giugno con il suo remix della traccia dei DisclosureYou & Me” che abbiamo valutato come una delle tracce più belle del 2013.

DyroSeconda posizione per DyroChe dire su di lui? Abbiamo avuto, anche per lui, il piacere di ascoltarlo in italia durante il 2013 e il suo dj set è risultato il più completo. Lo abbiamo premiato per “Leprechauns & Unicorns” nella chart di Febbraio ma lo potremmo premiare per qualsiasi altro lavoro che ha fatto in questo 2013. Dalla collaborazione con i Bassjackers per Grid ,dal suo remix bomba di Ghost , a una delle tracce più belle dell’ultimo anno ovvero “Never Say Goodbye“. Ma non solo noi la pensiamo cosi, visto che gli amanti del genere lo hanno portato nelle più alte posizioni della classifica mondiale 2013 di Dj Mag. Il 2014 speriamo non sia da meno… bloody-beetroots  Primo posto…(rullo di tamburi)…per i nostri amici mascherati…I Bloody Beetroots con il loro ultimo  album “Hide”. Premiati nelle chart precedenti per “Volevo un gatto nero” ed ora per tutto l’album che a nostro parere risulta il miglior lavoro del 2013. Rocksteady e Runaway sono due perle assolute. Da sottolineare in questo 2013 anche una preziosa collaborazione con la leggenda vivente  Paul McCartney per la traccia “Out Of Sight“.

.

F A C E L E S S

.

.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy