Cookie Policy

Fiammata Bakery, due punti importantissimi

by • 14 Gennaio 2019 • Serie A/2, TimeOutComments (0)30

Serie A2

Bakery Piacenza – Baltur Cento 90-75

(22-31; 50-44; 71-55)
 

Piacenza: Castelli 10, Green 12, Perego 6, Cassar 5, Guerra 2, Pederzini 10, Crosariol 18 , Pastore 2, Voskuil 25, Buffo. All. Di Carlo
Cento: Ba 4, Mays 11, Fioravanti, Chiumenti 16, Reati 6, Pasqualin, Invidia, Gasparin 19, Benfatto 8, Moreno 10, Ebelingb1. All. Benedetto
 

Una Bakery straordinaria ritrova il successo e un colpo solo, distacca Cento in classifica e ribalta la differenza canestri. Dopo un primo quarto totalmente a marca Baltur, i biancorossi dominano i successivi tre periodi e raggiungono il sesto successo stagionale. Cinque doppie cifre per coach Di Carlo.
Parte forte Gasparin e con lui tutta la Baltur. Due bombe per l’ex della sfida, che sommate alla tripla di Reati costruiscono il 2-11 del 3’. La Bakery è frastornata e il solo Pederzini tiene il passo di un Gasparin da doppia cifra nei primi 10’. Chiumenti ci mette l’asso e il tabellone recita 8-21. La situazione sta scomoda a Crosariol che insieme a Voskuil riporta la Bakery a contatto nel finale dei primi 10’.
Il secondo parziale è tutto di marca biancorossa. Dopo 2’ marcati dai canestri dei due sopracitati, Perego trova il -5 e Green il -2. Benfatto ed Ebeling tengono alta la bandierina di Cento, ma l’inerzia è tutta biancorossa. Green impatta il match e poco dopo il cecchino in maglia 20, dalla lunetta, segna il primo vantaggio piacentino nella partita. Un gigantesco Chiumenti (10) pareggia ancora, ma un “gioco da 4” di Alan Voskuil (16) mette due possessi a favore della Bakery.
Al rientro dalla pausa lunga sono Castelli e Gasparin ad aprire le danze. La Bakery cavalca ancora l’onda lunga del secondo periodo e, complice la stanchezza della Baltur, i restanti 8’ del terzo parziale sono un tracimare biancorosso. Castelli timbra il +15 e Green il +18. Chiumenti è commovente, ma Cassar solidifica il +16 prima dell’ultimo parziale.
Il quarto parziale è un completo controllo biancorosso. Castelli (10) domina l’inizio con tante giocate preziose, Cassar e Buffo dalla panchina forniscono una prestazione molto solida e la Bakery va. Cento prova una mini reazione, ma Piacenza controlla e conduce al traguardo una vittoria meritata.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy