Cookie Policy

Fiorano non si ferma: vinto sul Carignano 2 a 1

by • 14 Dicembre 2014 • A.C. Fiorano, ConcretaCalcioComments (0)1439

 

fiorano logo

Campionato di Eccellenza Girone C

A.C. Fiorano – U.S. Carignano ASD 2-1

Marcatori: 17’ Sentieri; 29’ Rinieri (rig.); 93’ Pin

 

 

FIORANO: Vandelli, Hajbi, Alicchi, Sentieri, Ferriero (60’ Toni), Ficarelli, Zanasi, Rinieri, Campani (75’ Di Lillo), Lodovisi, Rivi. A disposizione: Indricchio, Masi, Tonelli, Di Lillo, Nadiri, Forchignone. Allenatore: Biagini.

CARIGNANO: Dessena, Talignani, Ferrari, Rossetti (71’ Pin), Nevicati, Riccò (65’ Fontana), Gratis, Borchini, Orlandi, Bottarelli, Paini. A disposizione: Macri, Costa, Conti, Calò, Cotti. Allenatore: Bertolotti.

ARBITRO: Bertuzzi di Piacenza (assistenti: Cordani e Santoruvo di Piacenza).

NOTE: Spettatori presenti sugli spalti dello stadio Sassi 80 circa. Terreno di gioco in discrete condizioni. Giocatori ammoniti: Talignani, Dessena, Rossetti del Carignano; Ferriero del Fiorano.
.
.
.
Fiorano newSu un campo pesante quest’oggi allo Stadio Sassi di Spezzano, il Fiorano continua la striscia positiva per il raggiungimento della quota salvezza. La vittoria di oggi è stata la quinta delle ultime sei gare, interrotto da un solo pareggio esterno.
Importante mattone contro una squadra giovane ma che si è fatta valere per tutto l’arco della gara e che per lunghi tratti ha tenuto addirittura il pallino del gioco senza rendersi però quasi mai pericoloso dalle parti di Vandelli.
Vittoria quindi meritata per i ragazzi di Mister Biagini che nell’ultima gara dell’anno e la prima di ritorno incontreranno la Meletolese in uno scontro molto importante per aumentare il gap dalla zona plStefano Sentieriayout.
Parte molto bene il Carignano che si dimostra squadra viva anche se la classifica dice il contrario, e per i primi quindici minuti prova ad attaccare. Ma al 17′ alla prima vera occasione il Fiorano passa con Sentieri lesto a ribadire in rete una sponda di Alicchi da traversone di Lodovisi.
Due minuti più tardi è Campani a sprecare il possibile 2-0 su ottimo invito di Rinieri.
24′ Alicchi si invola a rete su ottima palla filtrante di Lodovisi, ma a tu per tu con Dessena si fa respingere la conclusione.
29′ rigore per il Fiorano, Dessena esce fuori tempo su Rinieri che si era ben inserito tra le maglie della difesa ospite, atterrandolo. Lo stesso Rinieri si incarica del tiro dal dischetto e trasforma spiazzando il portiere.
32′ Altra occasione per Rinieri che ruba palla a un difensore e a giro cerca il secondo palo alla sinistra di Dessena. Bella esecuzione ma fuori di poco.
Nel secondo tempo parte nuovamente bene il Carignano che al 17′ con Borchi prova ad accorciare, il tiro risulta facile preda per Vandelli.
25′ Alicchi calcia in porta, ma il tiro diventa un assist involontario per Campani che è lesto a Alex Rinieriintercettare ma la sua deviazione è alta.
Tre minuti più tardi è Hajbi a farsi 40 metri di campo palla al piede e presentarsi davanti a Dessena che gli respinge il tiro.
Al 30′ l’arbitro si inventa un rigore per il Carignano per presunto contatto di Sentieri con Bottarelli. Lo stesso si presenta sul rigore ma Vandelli si supera bloccando il forte tiro angolato.
32′ Toni appena entrato e al rientro dopo un mese di stop, salta il suo diretto avversario e mette in mezzo un ottimo pallone che Zanasi non riesce a ribadire a rete.
Al terzo minuto di recupero palla filtrante per Pin che conclude a rete con una autentica “fucilata” sotto l’incrocio, nulla da fare per l’incolpevole Vandelli.
Palla al centro e l’arbitro fischia la fine delle ostilità.
Dagli spogliatoi un soddisfatto Biagini commenta:”Sono contento per la vittoria che non era affatto scontata contro un Carignano che si è dimostrato un osso duro e mai domo. Abbiamo rischiato poco pur avendo diversi elementi non al top della forma, avanti così”.
.
.
.
©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy