Cookie Policy
Alberto Bollini

Fiorenzuola-Modena, Bollini: “Tappa importante contro un avversario di categoria”

by • 2 Marzo 2019 • ConcretaCalcio, CurvaMontagnani, evidenza, modenafc, newsComments (0)42

Forte dei tre punti recuperati alla Pergolettese domenica scorsa, il Modena di mister Bollini si appresta a continuare l’inseguimento sui lombardi, cercando la vittoria esterna, che manca da due turni, sul campo del Fiorenzuola quarto in classifica. I canarini proveranno domani pomeriggio (ore 14.30) a vendicare l’1-4 casalingo arrivato all’andata contro i piacentini, sperando in un passo falso della Pergolettese, impegnata, sempre in trasferta, nel derby contro il Fanfulla.

Queste le parole di Bollini nella conferenza stampa pre-partita:

“La settimana di allenamenti è andata molto bene. Sul piano lavorativo, da quando sono qua la squadra ha sempre manifestato intensità e voglia di raggiungere gli obiettivi. L’unica critica che ho fatto ai ragazzi è il non aver trasferito tutto ciò che facciamo in allenamento in gara, anche per quanto riguarda l’approccio. La tipologia di allenamento, però, è sempre stata ed è tuttora positiva.

Fiorenzuola? E’ una tappa importante. Domenica giocheremo contro un avversario che fa un calcio moderno e di categoria. Il Fiorenzuola ha fatto 26 punti su 42 disponibili in casa, e questa è una media da promozione per il nostro girone. E’ la seconda miglior difesa del girone in casa, ma prende tante ammonizioni. Giocando molto corta, è la squadra con più ammonizioni ricevute del nostro girone. Ho visto i filmati della gara di andata, ma oggi è un’altra storia. Chiaramente, però, dal punto di vista sportivo, fa sempre piacere ‘vendicare’ una sconfitta.

Condizioni di Ferrario? Non ci sono problemi. Alleno un gruppo importante e vasto, con importanti differenze di età tra i calciatori più giovani e quelli più esperti, per cui c’è bisogno di una diversificazione atletica. A volte precauzionalmente alleggeriamo i carichi a qualcuno che avverte qualche piccolo fastidio muscolare. Cerchiamo di fare molta prevenzione per evitare infortuni seri.

Entusiasmo tifosi? Non può che farci piacere. Ho sempre detto che Modena, sia a livello societario, ma soprattutto a livello di tifoseria, non ha niente a che vedere con questa categoria.

Formazione? Come sempre, deciderò alla fine degli allenamenti, anche in base alle caratteristiche degli avversari.”

 

 

Simone Guandalini

Foto: modenacalcio.com

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy