Cookie Policy
casalmaggiore 2018-2019

Gara 1 di play out negativa per Casalmaggiore

by • 16 Maggio 2019 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)40

Serie C Silver

ARDENS SEDRIANO – E’PIU’ THUNDER CASALMAGGIORE: 80 – 54

(18-15, 35-34, 58-44) 

 

ARDENS SEDRIANO: CARLINO, NEBULONI, TARANTOLA, COGLIATI 18, CERASUOLO, FORTINI 10, FERRANTELLI 4, CROSIGNANI 9, MILANI 2, MAURI 4, WALDNER 9, MANDELLI 21. All: MEI

E’PIU’ THUNDER CASALMAGGIORE: FONTANA 9, MANGIAPANE 9, ZERBINI 6, ANTOZZI 2, ANTWI 4, PIROLO 3, MARLETTA 3, MARCHINI 7, DONZELLI 3, FRILLI 8. All: VENCATO-SETTI

Arbitri: Bettini, Licari

 

Casalmaggiore incassa un ko in gara 1 di playout contro gli Ardens di Sedriano, una squadra quadrata che ha soprattutto nell’attacco il suo punto di forza con tiratori capaci di realizzare dalla lunga in ogni situazione. La prima parte di partita è stata sostanzialmente in equilibrio ed infatti il risultato all’intervallo recitava 35 34 per i padroni di casa. Dopo il 10 pari di metà primo quarto Sedriano ha piazzato un 6 a o con due triple di Fortini dopo che il gioco è stato fermo per alcuni minuti per riparare la retina di un canestro. Casalmaggiore però è riuscita a dimezzare sul finale di tempo con la tripla di Mangiapane. Nella seconda frazione l’E’PIU’ prova a condurre il gioco e con buone giocate di Mangiapane e Frilli si porta in vantaggio di 4 lunghezze. Sedriano ha però in Mandelli un cecchino infallibile che riporta i suoi prima in pareggio e poi avanti di uno all’intervallo. Le squadre sembrano equivalersi con i padroni di casa che giocano in velocità cercando tiri rapidi e Casalmaggiore che cerca di far girare palla per trovare l’uomo libero al tiro. Ma al ritorno in campo le cose cambiano: Sedriano prende un leggero vantaggio e Casalmaggiore si sfalda come spesso è successo in questa stagione; smette di far girare palla per soluzioni personali che non trovano punti e con la difesa che inizia a soffrire la velocità dei milanesi. La forbice si allarga fino al 58 44 del terzo quarto. Nell’ultimo periodo le cose non cambiano, anzi, peggiorano con i biancoblu che subiscono quasi impotenti le azioni di Sedriano. Il passivo finale è pesante, 80-54, e non fa sperare nulla di buono per gara 2 se l’atteggiamento dei ragazzi, soprattutto nei momenti di difficoltà è di affidarsi a giocate individuali che come si è visto non portano a nulla di buono.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy