Cookie Policy
Fiorano 2017-2018

Giornata nera per il Fiorano sconfitto in casa 3 a 0 dalla Rosselli Mutina

by • 15 Ottobre 2017 • A.C. Fiorano, ConcretaCalcioComments (0)633

Campionato di Eccellenza Girone A

A. C. Fiorano – Rosselli Mutina 0-3

Marcatori: 1’ st Serra, 44’ st Cozzolino, 48’ st Goilouzi

 

Fiorano: Bonadonna, Costa (34’ st Cavallini), Barbati (11’ st Gamberini), Alicchi (38’ st Ferrari), Saetti Baraldi, Budriesi, Tardini, Baldoni (30’ st Leonardi), Zamble, Ansaloni, Di Costanzo (11’ st Algeri). A disposizione: Briglia, Canalini. Allenatore: Mirko Fontana

Rosselli Mutina: Corradi, Sereni, Serra, Girotti, Ruopolo, Ferrari M., Paradisi (33’ st Goilouzi), Vaccari (33’ Sassu), Azzouzi (20’ st Cozzolino), Greco (38’ st Modica), Razzoli (44’ st Ceci). A disposizione: Brancolini, Mazzini. Allenatore: Roberto Notari

Arbitro: Benevelli di Modena (assistenti: Amoroso e Russo di Piacenza).

Ammoniti Costa del Fiorano e Ruopolo della Rosselli Mutina.

 

 

Giornata nera per il Fiorano che subisce, tra le mura amiche, una pesante sconfitta. Il risultato finale non rispecchia però fedelmente l’andamento del match che è comunque rimasto in bilico fino a un minuto dal novantesimo. La prima frazione di gioco è stata sostanzialmente equilibrata, giocata a un buon ritmo e con buoni fraseggi, ma entrambe le squadre hanno faticato parecchio ad inquadrare la porta avversaria. Primo quarto d’ora di studio e poi i primi a pungere sono gli ospiti con un tiro di Paradisi da fuori che costringe Bonadonna a respingere con i pugni, imitato poco dopo da Vaccari che non inquadra lo specchio della porta. Al 20’ rispondono i padroni casa con una bella iniziativa di Tardini che calcia di precisione da venti metri, palla indirizzata nell’angolino basso alla destra di Corradi abile a distendersi e a mettere in angolo. Sugli sviluppi del corner Budriesi di testa manda la sfera sopra la traversa, imitato, intorno alla mezz’ora sull’altro fronte da Azzouzi, anche il suo colpo di testa subisce la stessa sorte. Il Fiorano patisce particolarmente l’assenza di Hajbi sulla fascia sinistra ed è proprio da lì che vengono i maggiori pericoli per la retroguardia fioranese. Dopo qualche minuto dove le squadre rifiatano, il caldo si è fatto sentire, l’incontro si ravviva di nuovo negli ultimi minuti del tempo. Per il Fiorano ci provano Zamble di forza con un’incursione in area ben controllata da Serra che lo costringe sul fondo e Costa con un tiro dalla distanza che termina alto. Sull’altro fronte le occasioni sono sui piedi di Greco che calcia due punizioni entrambe alte e di Girotti che ha una buona opportunità dal limite, ma svirgola il tiro al volo con palla ampiamente fuori. A inizio ripresa l’episodio chiave dell’intero incontro: la lancetta non ha ancora terminato il primo giro che dalla destra Greco serve un perfetto pallone sulla testa di Serra che solo davanti al portiere insacca. Dopo alcuni minuti di smarrimento il Fiorano comincia a macinare gioco costringendo per lunghi tratti gli avversari nella propria metà campo, mentre la Rosselli Mutina cerca di sfruttare gli inevitabili contropiedi che la squadra di Fontana concede. Fioranesi pericolosi con Tardini su punizione, Corradi con un buon riflesso respinge e due volte con Zamble con diagonali potenti e precisi, ma il portiere è attento e non si fa sorprendere. Allo scadere classico contropiede di Cozzolino che fa metà campo palla al piede e appena entrato in area trafigge Bonadonna in uscita. Nel recupero serpentina in area di Goilouzi che vince un rimpallo e insacca il definitivo 0-3.

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy