Cookie Policy

Hip Hop Top5: Marzo 2017

by • 13 Marzo 2017 • ConcretaMusic, evidenza, HIP HOP TOP5, newsComments (0)1223

Hip Hop Top5: Marzo 2017

 

1. Run The Jewels – Stay Gold:

El-P e Killer Mike tornano sulla scena con l’attesissimo “Run The Jewels 3” per completare la loro triologia musicale percorsa insieme. El-P (abbreviazione di Lyrical Punisher), noto anche come El-Producto, è un rapper, produttore e polistrumentista newyorkese già noto nel panorama dell’underground a partire dal 1993. Infatti la sua carriera non inizia come componente dei Run The Jewels, formatisi soltanto nel 2013, ma come componente e leader del gruppo Company Flow; molto conosciuti per il loro rap sperimentale. In parallelo veniva formandosi la carriera di Killer Mike, presente già dai primi anni del 2000, emerso attraverso alcune collaborazioni col gruppo OutKast, sfornando i primi progetti solisti nel 2003.

 

2. Childish Gambino – Redbone:

Donald McKinley Glover, nato a Los Angeles, noto come Childish Gambino, è un rapper, attore, comico e sceneggiatore statunitense. Nel panorama HipHop già dal 2008 col MixTape “Sick Boi” arriva ad oggi col suo ultimo album ufficiale dal titolo “Awaken, My Love!”. Questo disco, uscito per l’etichetta GlassNote Records, trova innumerevoli sfumature Pop, R&B, per quel che riguarda il cantato,  e componimenti rifacentesi al Funk, riadattati e rielaborati, sotto un punto di vista ed un timbro tipicamente più appartenente alla musica elettronica.

 

3. MADLIB Feat. MF DOOM – Avalanche:

Il duo artefice del progetto “MadVillainy”, ovvero MadLib ed MF Doom, si ripresentano con un progetto comune, dopo tanto tempo che ha visto in entrambi collaborazioni diverse. Avalanche è il titolo del brano musicale che ha visto la propria uscita in free listening su SoundCloud, ed in vinile 7” come singolo. La produzione musicale è stata curata interamente dal beatmaker MadLib, uno dei produttori più noti e più influenti della scena HipHop mondiale. Le strumentali targate a suo nome hanno dato voce a numerosi artisti, alcuni del calibro di: Mos Def, Alkaholiks, De La Soul, GhostFace Killah, Talib Kweli, ShowBiz & AG, Dre Slikk, J Dilla (con cui collaborò molto e con cui diede alla luce il progetto “JayLib”) ed infine con lo stesso MF Doom. MF Doom, invece, è un rapper e produttore britannico naturalizzato statunitense. Considerato da sempre uno dei produttori che presenta più spirito d’innovazione in circolazione.

 

4. Third Sight – King Pin:

Gruppo HipHop della Southern California/SF Bay Area, conosciuti a partire dal 1996, nonostante il loro primo demo sia stato inciso già nel 1993; crew formata da Dj D-Styles. Roughneck Jihad and DJ DuFunk. Dj D-Styles è inoltre componente attuale delle due Turntablism Band più conosciute al mondo; ovvero Invisible Skratch Piklz e Beat Junkies.

La produzione del brano King Pin è curata da Pryvet Peepsho.

 

5. Dj Fly – Wiggling:

Dj Fly, avvicinatosi al mondo del turnatables già all’età di quindici anni, nel 1998, trasformandolo da mero hobby post-scolastico ad una vera e propria passione; infine in una professione stabile. Nato in Francia, Lione, trova le prime influenze nella cultura HipHop, ed inseguito diramandosi nelle varie sfaccettature musicali date dalla musica Soul, Rock ed Electro. Fu presente nel brano di Busta Rhymes, “Chase And Status”, ed inoltre fu il fondatore della scrath-band “Scratch Bandits Crew”. La sua gavetta lo ha portato a conquistare diversi titoli, alcuni nazionali (quali 6 DMC France Cups ed un France DMC Champion), ed altri mondiali: DMC France Cup (team with Scratch Bandits Crew), Who’s the King 1&2, The Gemini Tour nel 2004; DMC France Cup (beat-juggling) nel 2005; DMC France Vice-Champion, DMC France Cup (battle), DMC France Cup (beat-juggling) nel 2006; DMC France Champion, terzo posto DMC Wolrd Championschips, DMC France Cup (battle), DMC France Cup (beat-juggling) nel 2007; DMC World Champion e DMC France Champion nel 2008; DMC World Greatest Performance nel 2011; DMC World Champion e DMC France Champion nel 2013.

 

 

Nicholas Zomparelli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy