Privacy Policy

I Gardens vincono agevolmente la prima dell’anno a Budrio

by • 8 ottobre 2018 • Serie D, TimeOutComments (0)455

Serie D – Girone B

Pallacanestro Budrio – Giardini Margherita 62-84

(11-32; 29-51; 51-61; 62-84)

 

Budrio: Fornasari 10, Cesario 5, Conidi 5, Tugnoli 2, Tuccillo 5, Manini, Natali, Zanellati 4, Zitelli 6, Paolucci 3, Curti 8, Campagna 14. All. Simoncioni

Giardini: Maestripieri 11, Sgarzi 2, Giudici 15, Nicolini 7, Annunzi 8, Bonesi 9, Ceccolini 13, Pedrielli 9, Morra, Mazzini, Venturi 10, Pierini. All. Morra

Arbitri: Sigg. Belletti e Guizzardi

 

Rinizia il campionato di Serie D e a Budrio va in scena il big match della prima giornata dove i gialloblu ospitano i Giardini Margherita.

La partita comincia solamente per una squadra perché i padroni di casa non entrano con la testa giusta, gli ospiti invece difendono,corrono in contropiede e segnano a ripetizione. Dopo 5 minuti il tabellone segna 18-3 per i Gardens (Campagna è l’unico a segnare per Budrio). Il time out di Simoncioni non scuote la squadra e al primo riposo i Giardini sono addirittura sul +20.

Nella seconda frazione Budrio prova a mettersi a zona ma gli ospiti sono bravi a far circolare la palla trovando gli spazi giusti per prendersi buoni tiri dai 3 punti. La tripla di Campagna allo scadere fa andare le due squadre al riposo col punteggio di 29-51.

La reazione c’è. Budrio torna dagli spogliatoi con un’altra faccia. Fornasari, Campagna e Cesario trovano punti importanti e la difesa questa volta tiene bene. In un amen i gialloblù si ritrovano sul -8 ma i liberi di Pedrielli fanno comunque andare i Giardini con la doppia cifra di vantaggio al 30’.

La rimonta di Budrio però si ferma qui. Nell’ultima frazione l’attacco si blocca e le tre triple messe a segno da Ceccolini (2) e Giudici (1) mettono la parola fine alla gara.

Budrio ha tentato in tutti i modi una rimonta che avrebbe avuto dell’incredibile ma cancellare un primo quarto praticamente non giocato era quasi impossibile.

 

Prossime partite per le due squadre:

International Imola – BUDRIO

GARDENS – Argenta

 

Matteo Fornasari

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy