Cookie Policy

IL BOLOGNA BASKET 2016 ALZA BANDIERA BIANCA: RIMINI IN B

by • 6 Giugno 2019 • Serie C Gold, TimeOutComments (0)34

FINALE C GOLD GARA 2

BOLOGNA BASKET 2016-RINASCITA BASKET RIMINI: 68-79

(24-15; 47-45; 54-65)

 

Bologna Basket 2016: Legnani (K) 4; Poluzzi 4; Guerri 3; Fin 8; Losi 6; Cortesi 9; Folli 14;
Polverelli 17; Mazzocchi ne; Bartolini ne; Antola ne; Tugnoli 3. All.: Lolli.

Rinascita Basket Rimini: Dini ne; Bianchi 7; Pesaresi 13; Moffa 9; Ramilli; Rivali 13; Bedetti
L. 13; Guziur ne; Bedetti F. 14; Chiari ne; Saponi (K) 2; Broglia 8. All.: Bernardi.

 

Finisce il campionato di C Gold e a salire meritatamente in B è il Rinascita Basket Rimini,
che anche nella gara di ritorno batte i padroni di casa del Bologna Basket 2016. A
differenza dell’andata però i bolognesi giocano una gara di grande spessore agonistico,
orfani del loro giocatore di punta, Luca Fontecchio, e con parecchi acciaccati a referto
(Guerri, Fin e Legnani). I rossoblù buttano il cuore oltre l’ostacolo, sputano sangue in difesa
e mordono per tutta la prima parte di gara in attacco, ma alla lunga le maggiori rotazioni e
la reattività degli ospiti hanno la meglio anche questa volta. Lo abbiamo già detto: per
battere una squadra che tra stagione regolare e playoff ha perso solo una partita su 28
occorre fare il match perfetto, senza mai una pausa o un piccolo calo. E in realtà per i primi

due quarti il BB2016 ha giocato ai limiti di quella perfezione, segnando 47 punti, tirando col
76% da 2 e col 38% da 3 e vincendo la gara al rimbalzo (21 a 9). Ma all’intervallo il divario è
di appena due punti e, nella terza frazione, la difesa asfissiante dei riminesi limita i padroni
di casa ad un solo canestro in 8 minuti e mezzo, creando quel vantaggio poi trascinato fino
alla fine. I rossoblù hanno il merito di reggere lo strappo della capolista e di non affondare
come cinque giorni fa, ma le energie non sono sufficienti ad invertire la tendenza. Non
basta nemmeno la migliore prova stagionale di Polverelli che sigla una doppia doppia (15
punti con 8/11 dal campo e 11 rimbalzi), con gli altri componenti del team che si impegnano
al massimo delle loro forze.
La stagione finisce comunque con un bilancio altamente positivo. In questo senso la società
intende ringraziare tutti per l’impegno, la passione e la dedizione dimostrata, a cominciare
dai giocatori per proseguire con gli allenatori, lo staff medico-fisioterapico ed infine la
dirigenza.
Già dalla prossima settimana il Bologna 2016 sarà al lavoro con tutti i suoi componenti per
preparare la stagione 2019-2020, con l’identico obiettivo di conquistarsi sul campo
l’accesso alla serie superiore.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy