Cookie Policy
Fiorano 2017-2018

Il Fiorano conquista tre punti fondamentali contro il Pallavicino (2-0)

by • 3 Dicembre 2017 • A.C. Fiorano, ConcretaCalcioComments (0)489

Campionato Eccellenza Girone A

A.C. Fiorano – Pallavicino 2-0

Marcatori: Zamble 11° pt, Leonardi 21° st

 

 

Fiorano: Antonioni, Costa, Baldoni, Barbati, Saetti Baraldi, Cattabriga, Alicchi, Tardini, Zamble, Ansaloni (Cavallini al 44°st), Leonardi (Canalini al 47°st). A disp: Bonadonna, Canalini, Ferrari, Cavallini, Sorbelli, Khalifi, Gamberini All: Fontana

Pallavicino: Spadi, Zermani (Kone al 29° st), Berishaku, Rieti, Corbellini, Corbari, Cossetti, Girometta, Mosca, Cortellazzi, Decò. A disp: Dondi, Nadotti, Soliani, Galeotti, Kone, Tommasini, Pericotti. All: Bolsi

Arbitro: Moretti da Cesena. Collaboratori: Gallo e Hicri

Ammoniti: Alicchi (F) Zermani, Rieti, Corbellini (P)

 

Inizia bene il Pallavicino con l’esperto Girometta che al 9° si libera al limite e scaglia un destro che esce di poco a lato. La reazione fioranese è immediata e feroce: Zamble prima colpisce di testa su calcio d’angolo ma non inquadra lo specchio, poi serve Leonardi sul cui destro al volo Spadi salva in angolo e infine svetta sul corner e insacca.

Passano pochi minuti e Corbari avrebbe la palla buona per pareggiare ma di fronte ad Antonioni sbaglia la misura del pallonetto.

Lo stesso Corbari al 32° si trova a pochi passi dalla porta ma non riesce a superare Antonioni su invito di Girometta, il pallone arriva a Cortellazzi che si trova lo specchio libero ma da posizione defilata spedisce a lato.

Poco dopo è il Fiorano ad avvicinarsi al raddoppio, prima Ansaloni intuisce un retropassaggio di Rieti ma Spadi è reattivo e in uscita sventa il suo pallonetto, poi Leonardi colpisce tutto solo di testa in area piccola ma deposita tra le mani del portiere.

Le due squadre continuano a fronteggiarsi a viso aperto anche nel secondo tempo. Al 10° Corbellini del Pallavicino si libera bene e supera Antonioni con un diagonale, ma Saetti Baraldi salva sulla linea.

Il raddoppio del Fiorano arriva al 21°: Cattabriga recupera palla e lancia per Leonardi che scatta in posizione dubbia e poi fredda Spadi in uscita.

Il Pallavicino impiega qualche minuto per riorganizzarsi, poi riprende in mano il giocoe si rende pericoloso con un destro al volo di Corbellini al 34° fuori di poco e al 39° con una punizione di Mosca anch’essa a lato.

Il Fiorano però oppone grande intensità ed è abile a frammentare il gioco per non dare continuità agli avversari, avvicinandosi poi al terzo gol con un destro di Zamble deviato in angolo sugli sviluppi di un contropiede al 42° per poi non correre più rischi fino alla fine.

Arrivano così tre punti fondamentali contro una rivale diretta alla fine di un match che ha rivelato un rinnovato spirito di sacrificio tra le fila biancorosse.

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy