Cookie Policy

Il Navile inizia bene il 2019 battendo il Gallo basket

by • 7 Gennaio 2019 • Promozione, TimeOutComments (0)36

Promozione girone D

NAVILE BASKET – GALLO BASKET 82-63

(29-16; 50-30; 70-50)

 

NAVILE: Martelli S. 24, Grilli S. 14, Pasquali M. 13, Riccobaldi L. 11, Missoni A. 10, Magi G. 4, Piccari A. (Cap.) 4, Bonvicini F. 2, Lazzari R., Bordonaro L. All.re Corticelli M. Vice All.re Giudiceandrea R.

GALLO: Vicini C. 15, Corbucci S. 15, Ramponi N. 14, Cara M. (Cap.) 11, Amal S. 3, Ramponi P. 3, Di Biase A. 2, Govoni E., Degli Esposti M. All.re Lombardo S.

Arbitri: Mazza e Campanella

 

Ricomincia la corsa del Navile Basket, che dopo la sconfitta di Baricella era attesa dalla prima partita dell’anno solare.
Avversario, in un inconsueto 5 gennaio, il fanalino di coda Gallo Basket, squadra giovanissima, che però quasi sempre ha lottato fino alla fine: insomma, tutto fuorché una squadra materasso.
La concentrazione, dopo quasi 2 settimane di sosta (un allenamento solo, ma era giusto così), era d’obbligo in casa biancorossa.
Cronaca: quintetto Navile con Roberto Lazzari, Matteo Pasquali, Simone Martelli, Andrea Missoni e Alessandro Piccari, contrapposti a Cara, Di Biase, Amal, Ramponi e Vicini.
Il primo canestro è un bell’appoggio in taglio di Vicini, al quale replica Pasquali con la tripla.
Ancora Vicini, scatenato, segna da 3 punti il 3-5 per Gallo, ma Martelli segna subendo fallo e dando il 6-5 al Navile.
Missoni e ancora Martelli allungano sul 10-5, poi il giovanissimo Capitano ospite Cara si procura due liberi, entrambi a segno, per il 10-7.
Un libero di Piccari e un canestro di Pasquali portano a 13 lo score del Navile, mentre due canestri a firma Corbucci e Ramponi tengono gli ospiti a contatto sul 13-11.
Il Navile però è bravo a cambiare marcia, trascinato da 5 punti consecutivi di Martelli e un canestro di Missoni.
Gallo inizia ad accusare l’aggressività messa in campo dai padroni di casa, che inesorabilmente iniziano ad andare via.
Corbucci porta a 13 i punti di Gallo, ma il Navile adesso è lanciato e segna 9 punti con un 2/2 ai liberi di Magi, un contropiede finalizzato da Pasquali e un bel canestro di Grilli: 29-13.
Ramponi con una bella tripla dall’angolo rende il primo mini riposo un po’ meno pesante per i propri colori: 29-16 Navile.
Nel secondo periodo i biancorossi continuano a giocare a ritmo alto, trovando buone soluzioni con Pasquali, una tripla di Grilli, Piccari, ancora Grilli e Riccobaldi.
Per Gallo il punto di riferimento offensivo è il pivot Vicini, molto bravo a giocare in post basso con un semigancio voltandosi verso il fondo davvero insidioso.
Nonostante gli sforzi del proprio totem, Gallo non riesce ad avvicinarsi al Navile, che trova un Grilli ispiratissimo e buone cose anche da Bonvicini.
Il giovane play in maglia 34 del Navile è il mattatore del secondo periodo, in cui segna 12 punti ed è un rebus assoluto per i propri avversari.
Si va all’intervallo lungo con il Navile in controllo, 50-30.
Il rischio è rilassarsi, una delle qualità di Gallo è non arrendersi e lottare sempre.
Il terzo periodo si apre con una tripla di Ramponi, alla quale risponde Martelli con un libero, 51-33.
Ancora Ramponi muove la retina da dietro l’arco, 51-36, poi Corbucci segna, subisce il fallo e realizza il libero supplementare, per il 51-39.
Missoni da sotto porta a 53 il Navile, ma Ramponi è una furia e di tabellone (…) dal centro converte la sua terza tripla consecutiva: 53-42 e timeout Navile.
I biancorossi vanno da Martelli, che segna un libero, poi Pasquali in entrata riporta a +14 il Navile, 56-42.
Ora i biancorossi sono in ritmo offensivo, le spaziature sono ottime e Martelli è bravissimo a monetizzare il lavoro dei compagni, con 4 punti consecutivi che valgono il 60-42.
Cara segna la tripla, 60-45, ma ancora Martelli e Pasquali mettono a segno punti sul tabellone per il Navile.
Di Biase e Vicini portano a 50 il bottino degli ospiti, mentre per i padroni di casa arrivano altri 6 punti consecutivi di Martelli, davvero incontenibile: per il bomber in maglia biancorossa 14 punti nel terzo quarto.
Si va quindi all’ultimo mini riposo sul 70-50 Navile.
Ultimo periodo in cui scende un po’ la qualità del gioco: il Navile gioca per liberare Riccobaldi al tiro da 3 punti e la guardia biancorossa risponde con un 2/2 da oltre l’arco.
Per Gallo gli ultimi ad arrendersi sono Cara (prospetto molto interessante) e Corbucci, mentre il Navile può contare sulla concretezza di Missoni, che segna 2 canestri, portando a 80 il bottino dei locali.
L’ultimo canestro della partita è un bell’assist di Bordonaro per Magi: la partita finisce 82-63, il Navile chiude il girone d’andata con 10 vittorie in 12 partite, con il rimpianto che forse almeno una delle due sconfitte poteva essere evitata.
Per Gallo una sola vittoria a fronte di 11 sconfitte, ma la sensazione che nel ritorno ci saranno soddisfazioni.
La prossima partita vedrà il Navile impegnato nella grande sfida a casa della Ghepard, giovedì 18 gennaio alle 21:15 all’Academy Sport Village a Torreverde di Castel Maggiore, mentre Gallo giocherà una partita decisiva per la salvezza in casa della Vis 2008 Ferrara, giovedì 10 gennaio alle 21:20.

 

Mario Corticelli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy