Cookie Policy

IL PUNTO SULL’AVVERSARIA DEL SASSUOLO: LA JUVENTUS DI ALLEGRI

by • 27 Ottobre 2015 • ConcretaCalcio, NeroVerde, U.S. SassuoloComments (0)911

 

La 10a giornata di Serie A Tim vedrà il Sassuolo impegnato al Mapei Stadium contro la Juventus, gara che si svolgerà mercoledi 28 alle ore 20:45. Arbitro designato è il Sig. Andrea Gervasoni della sezione AIA di Mantova.

La situazione

Floro Flores in azione contro la JuventusStrigliati dalle parole del presidente Andrea Agnelli gli uomini di Massimiliano Allegri hanno reagito alla grande ottenendo allo Juventus Stadium i tre punti contro l’Atalanta e giocando un calcio di alto livello. Tra tutti è spiccato il giovane Paulo Dybala, al centro di tante discussioni degli esperti nelle ultime settimane, e si è rivisto il Pogba capace di conferire velocità e qualità alla manovra (rigore sbagliato a parte). Se il 14° posto è stato definito inaccettabile dal numero uno bianconero, non è certamente il 12° a soddisfare la società che vuole e deve continuare a vincere per tornare nelle posizioni che le competono. I precedenti tra le due contendenti in gare ufficiali sono quattro: 3 vittorie per i piemontesi e un pareggio nella gara d’andata della passata stagione. Statistiche quindi nettamente a favore degli ospiti, ma l’avvio di questo campionato delinea una partita dalle mille sorprese: la Juventus non ha ancora infatti digerito del tutto le pesanti cessioni, mentre il Sassuolo ha fatto enormi passi avanti e si trova in un ottimo periodo di forma.

Il match

Ancora alle prese col rebus del modulo, il mister toscano ha ricevuto domenica ottime risposte dal 4-3-1-2, col quale d’altronde è arrivato a giocarsi la finale di Champions League nel Giugno scorso. Si è rivisto in campo per buona parte della gara Asamoah (subentrato nel primo tempo a Pereyra costretto a uscire per un risentimento muscolare), mentre non è stato impiegato Cuadrado, autore comunque di buone prestazioni negli ultimi impegni, che potrebbe dunque scendere in campo mercoledì sera. In attacco sicuramente confermato Dybala; dubbi invece per Mandzukic che è sì andato in gol, ma non convince ancora del tutto. Tra gli indisponibili oltre al Tucumano, che sarà fermo ai box per quasi 40 giorni, dovrà agonizzare circa altri 20 giorni anche lo sfortunato Asamoah, che ha riportato nuovamente una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra; ancora in infermeria anche Lichtsteiner e Caceres, quest’ultimo infortunatosi beffardamente in nazionale in uno scontro con lo stesso Cuadrado. Allegri sembra andare per Chiellini e Sansone in Juventus - Sassuolomercoledì sera verso l’utilizzo del 3-5-2 cambiando comunque pochi giocatori rispetto all’ultimo impegno, insomma di turnover non se ne parla. In porta ci sarà il capitano Buffon; i tre dietro torneranno Barzagli, Bonucci e Chiellini assieme dal primo minuto; Cuadrado e Alex Sandro saranno gli esterni della linea a 5 di centrocampo con Marchisio regista, Khedira interno di destra e Pogba interno di sinistra; Dybala – Morata tndem d’attacco con il grande ex Zaza scalpitante in panchina. Come si intuisce leggendo l’undici di partenza Cuadrado ha caratteristiche molto più offensive rispetto ad Alex Sandro: ecco che in fase difensiva la juve potrebbe spesso ritrovarsi disegnata con un 4-4-2 con Alex Sandro che si abbassa sulla linea dei difensori e Barzagli che si allarga per andare a coprire la zona alle spalle del colombiano. Non è detto anche che il mister possa poi virare su uno tra Hernanes e Lemina per dare un po’ di fiato a un altro dei tre centrocampisti.

Il cannoniere

Con 4 reti all’attivo quello che ha trovato maggiormente la via del gol in questo avvio di campionato è stato il neo-acquisto Dybala. Prelevato in estate da Marotta per una cifra che complessivamente si aggira sui 40 milioni (definiti troppi da alcuni) l’argentino cresciuto in Italia nel Palermo mostra ottime qualità e potenzialità. Più seconda punta che centravanti fa della velocità e del dribbling le sue armi migliori, senza passare in secondo piano la propensione per il gol (13 l’anno scorso). Nell’ultima partita contro la Bergamasca il numero 21 bianconero ha messo a tacere chi lo metteva sul banco degli imputati per il suo rendimento segnando un gran gol da fuori area, fornendo l’assist per Mandzukic e procurandosi il rigore poi concesso a Pogba. Col Morata formato Champions e il Dybala visto nell’ultima apparizione la Juventus si trova una coppia del gol giovanissima e allo stesso tempo già pronta per i grandi scenari.

Il Sassuolo

I neroverdi scenderanno in campo per vincere. Se qualcuno avesse avuto qualche dubbio mister Di Francesco ha chiarito in Un calcio piazzato in Juventus - Sassuoloconferenza stampa. Domenica a Milano si è visto ancora una volta un Sassuolo lucido e organizzato, capace di recuperare lo svantaggio nonostante l’uomo in meno fino ad essere nuovamente superato beffardamente nel finale. Detto ciò ci sono ancora aspetti sui quali lavorare per migliorare: è vero che Luiz Adriano si è ritrovato in testa una palla perfetta uscita da una deviazione, è vero che con un uomo in meno per un tempo e mezzo al si arriva al 90′ esausti, ma le reti subite dagli emiliani nei finali di gara sono tante. L’anno scorso, meno in questa stagione, furono vari i punti persi in zona cesarini e spesso su palla inattiva. La Vecchia Signora è dotata di grandi colpitori da calcio da fermo quindi il Sassuolo è avvisato. Di Fra potrà contare per questo impegno su tutta la rosa fatta eccezione per lo squalificato Consigli al posto del quale ci sarà Pegolo. Detto ciò la formazione titolare dei padroni di casa vedrà una linea difensiva a 4 composta da Vrsaljko, Cannavaro, Aceri e Peluso; tre centrocampisti dei quali il Puma in regia e Missiroli e Duncan (che sembra aver recuperato, nel caso contrario uno tra Biondini e Laribi) nel ruolo di mezz’ala; in attacco spazio sicuramente a Berardi a destra, mentre meno sicuri del posto Defrel in ballottaggio con Floccari e soprattutto Floro Flores insidiato da Politano.

.

.

Marcello Bozzetti

.

Foto: sassuolocalcio.it

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy