Cookie Policy

IL SAN MAMOLO LOTTA MA IL PEPERONCINO NON CEDE

by • 15 Aprile 2019 • Promozione, TimeOutComments (0)58

Promozione Play-off C-D Ottavi di Finale Gara 1

Peperoncino – San Mamolo Basket 66 – 55

(16-12; 32-21; 50- 37)

 

Peperoncino: Bellodi 6, Vinci 9, Ghidoni 6, Bartolozzi 15, Tosarelli 5, Musto 7, Conti, Monari M. (K), Guccini,
Monari A. 13, Brochetto D. 3, Bernardini 2. All.re Brochetto, ass. Monari/Macino.

San Mamolo: Serboni, Dematté, Tazzara 3, Quadri S. 2, Gianninoni 2, Sterpi 17, Bartolini 9, Pradolin, Quadri
A. 3, Paolucci 8, Trotta, Bamania (K) 11. All.re Nannetti.

Arbitri: Saraceni, Gargiulo

 

Il Peperoncino esordisce in questi playoff 2019 sul campo di casa affrontando agli ottavi di finale il San
Mamolo Basket, classificatasi ottava nel girone C ma dotata di un roster molto pericoloso e profondo.
La pressione è tutta sui padroni di casa, infatti l’inizio dei giallo rossi è piuttosto contratto mentre il San
Mamolo scende in campo con la sfrontatezza che la partita richiede e colpisce la difesa avversaria con i
centimetri di Bamania e la rapidità di Paolucci.
Nonostante i canestri di Bellodi e Monari A., il Peperoncino soffre l’intensità fisica del San Mamolo ma
comincia dopo i primi minuti ad aumentare il proprio livello di agonismo, andando in vantaggio con un bel
canestro e fallo di Tosarelli e due punti di Vinci.
Nel secondo periodo la difesa dei padroni di casa si fa più efficace e concede solo 9 punti agli avversari, nel
finale di quarto Bartolozzi firma il primo acuto della sua partita mettendo a segno la prima tripla del
Peperoncino: alla pausa lunga, anche grazie ad una rubata di Ghidoni convertita in due punti, il punteggio si
fissa sul 32 a 21.
Inizia il terzo quarto ed è subito Bartolozzi a segnare da tre punti portando i suoi al massimo vantaggio di
serata; il San Mamolo però non ci sta e con Bartolini e Sterpi accorcia le distanze, riuscendo anche a
caricare di falli gli avversari che vanno in bonus molto presto. L’attacco del Peperoncino resta comunque
abbastanza fluido e colpisce con Monari A. e Bartolozzi, entrambi da tre punti e, nonostante una tripla di
Sterpi, il vantaggio dei padroni di casa si incrementa leggermente al termine della terza frazione, 50-37.
Nell’ultimo quarto il San Mamolo prova da subito il tutto per tutto mettendo in seria difficoltà l’attacco dei
padroni di casa e rientrando fino al -8. Musto da tre punti concede un po’ di respiro ai suoi ma la squadra di
coach Nannetti non intende mollare anche se cade vittima del nervosismo vedendosi sanzionare dagli
arbitri un fallo antisportivo e dei tecnici che regalano al Peperoncino il nuovo massimo vantaggio sul +15.
Da questo momento in poi la partita sembra essere segnata, nonostante il San Mamolo provi a reagire fino
alla fine con Sterpi e Bamania. Il divario fra le due squadre resta sempre intorno alla doppia cifra, all’ultima
sirena il Peperoncino si impone 66-55.

 

Filippo Tosarelli

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy