Cookie Policy

IncrediBa: Ghepard sconfitto in gara 3, Baricella va in finale da neo-promossa

by • 27 Maggio 2019 • Promozione, TimeOutComments (0)46

Promozione, Semifinale Playoff CD – Gara 3

Ghepard – BianconeriBa Baricella 54-61

(10-14, 25-26, 38-44)

 

I Tabellini

Ghepard: Romagnoli 1, Sanmarchi ne, Rossi P. Lui. (K) ne, Rossi P. F. ne, Aldieri P., Brunello 5, Aldieri A. 1, Guernelli ne, Rizzardi 6, Ghedini 31, Sanguettoli 10, Rossi P. Lud.

All. Bonacorsi

Baricella: Cuoghi ne, Ballarin 2, Barbieri 2, Frazzoni 7, Sitta 16, Lenzi (K) 12, Villani 5, Mantovani 5, Furlanetto, Donati 8, Samorè ne, Minozzi 4.

All. Calandriello, 1° Ass. Gualandi

Arbitri: Tallon U. (BO) – Moro F. (BO)

Segnapunti: Damiani D. (BO)

Cronometrista: Ciottariello D.

27.05.2019, Academy Sport Village, Torre Verde, Castel Maggiore (BO) – Baricella nella storia: batte Ghepard in gara 3 e si conquista – da neopromossa – un’incredibile finale di Promozione, contro il Peperoncino di coach Brochetto (2-0 su Schiocchi Ballers Modena).

Dopo la debacle di venerdì scorso, in cui i ragazzi di coach Calandriello hanno interpretato e giocato male una strana gara 2, Baricella si presenta al completo e carica per contendersi un posto fra le grandi; Ghepard, rinfrancata dalla vittoria esterna e dal riequilibrio del fattore campo, reinserisce Ghedini (31 alla fine per il #20 giallonero).

C’è partita, ritmo intenso nonostante i tanti errori e il punteggio basso: a 7′ è 3-3, poi Brunello lancia Ghepard con 5 punti consecutivi (10-5 a metà quarto), prima che si svegli capitan Lenzi (tra i migliori di Baricella), che insieme a Villani riporta Baricella sul 10-9. Ancora Lenzi lotta a rimbalzo, e Baricella opera il primo e definitivo sorpasso, con un tiro allo scadere di Mantovani per il 10-14 di fine primo periodo.

Calandriello predica calma, vuole più attenzione in difesa e meno frenesia in attacco, e Baricella risponde presente: Lenzi lotta e segna (10-16), Ghedini sfodera la sciabola e tiene Ghepard in partita, a cui risponde Sitta dalla lunetta (molto bella la sfida nella sfida fra i due top scorer delle rispettive formazioni). Sanguettoli rimette paura ai bianconeri con la tripla del 17-18 (in gara 2 fu proprio il #23 a spaccare il match, con 9 punti filati di peso elevatissimo), ma ancora un solido Lenzi (17-20) risponde presente. Ghedini ne segna 5 di fila, Sitta sprinta in contropiede per il il 25-26 su cui si chiude il secondo quarto.

Pronti, via e ancora Sanguettoli da 3: Ghepard avanti per 28-26 a 9′; risponde Baricella con Frazzoni (30-28), ma Sanguettoli è in striscia e porta i suoi sul +4. Ma Baricella non si arrende, e con Donati e Sitta si riporta avanti con carattere (32-33); Rizzardi apre bene il campo in contropiede (34-33), ma è pronta la risposta in tap in di Frazzoni (34-35). Ghepard pasticcia contro la difesa aggressiva dei bianconeri, e Sitta può involarsi per il 34-37, e conseguente 4° fallo di Ghedini. Frazzoni non sbaglia dalla lunetta (2 su 2, +3 Baricella) ed è capitan Lenzi a portare Baricella di nuovo sul +5, con Villani ad infilare la tripla del 38-44 a fine terzo periodo.

Inizio di ultimo quarto con ancora Villani protagonista (peccato lo 0/2 dalla lunetta), ma Ghedini è chirurgico per il -4 Ghepard; Villani serve a Barbieri il canestro del 40-46, poi Minozzi in post basso inventa un canestro in sotto mano di sinistro per il +8 baricellese. Ghepard non ferma il match, e finchè Ghedini è in campo non ne ha bisogno: proprio il #20 e Rizzardi confezionano il parziale che porta Ghepard sul 47-48 in un attimo. Lenzi è un fattore, e segna dalla media il 47-50 a 4′ dalla fine; ancora Lenzi con una super difesa, poi Frazzoni in lunetta fa 1 su 2 (47-51) a 2’25”. Ghepard non molla e torna a -2 con Ghedini a 1’40”, poi ancora sfida a suon di triple tra Sitta e Ghedini (52-54). A 50″ dal termine è il solito Ghedini a pareggiare a quota 54. Baricella non può arrivare fino in fondo, ma con un’azione da manuale – Frazzoni assiste Lenzi in backdoor che, una volta attirato l’aiuto, serve Donati fuori dalla linea dei 3 punti – trova la tripla del giovane #55, che porta Baricella sul +3 a 22″ dalla fine. Ghepard prova le ultime cartucce, ma Sitta e Minozzi dalla lunetta chiudono la contesa sul 54-61.

Baricella va così in finale, dove troverà il Mascarino di coach Brochetto: domenica 2 giugno, alle 20:00 alla Palestra D. Alutto di Bologna (Via dell’Arcoveggio 37/4, casa della Salus Basket).

 

 

 

Lorenzo Gualandi

 

Iscriviti a TimeOut Basketball

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy