Cookie Policy

Junior Fiorano sconfitta in casa dalla Maranese

by • 27 Settembre 2015 • ConcretaCalcio, Junior FioranoComments (0)614

Junior Fiorano logo

.

Campionato di 2a Categoria Girone G

Junior Fiorano – Maranese: 1-2

Marcatori: 7′ Coletta, 69′ Aragona, 82′ Stuccilli (R).

 

 

 

Junior Fiorano: Luche, Franchini, Capriglio (84′ Longo), Barillà (55′ Stefani), Catti, Leo (10′ Scibona), Madonna, Grasselli, Aragona, Filoni, Bondioli. A disposizione: Giorgi, Masini, Gianatiempo, Tagliazucchi. Allenatore: Minozzi.

Maranese: Mazzetti, Cuoghi, Nadini, Stuccilli, Testoni, Baghi, Ricci (58′ Badiali), De Maria G., Fanucchi (74′ Fenuku), Pasquali, Coletta. A disposizione: Sirotti, Corniola, Baldaccini, Righetti, De Maria F. Allenatore: Scaglioni.

Note: Espulsi: 61′ Bondioli, 86′ Bagni, 91′ Stuccilli. Ammoniti: 13′ Ricci, 29′ Fanucchi, 36′ Franchini, 58′ De Maria, 72′ Scibona, 89′ Giorgi.

 

Allo stadio Ferrari di Fiorano, si è oggi disputata la terza giornata di campionato del girone G di Seconda Categoria tra Junior FioranoJunior Fiorano e Maranese. Il Fiorano fronteggia una delle favorite alla conquista del primo posto in campionato, perciò la sfida si preannuncia tosta. Dopo un buon avvio di gara del Fiorano, la Maranese si porta subito in vantaggio al settimo minuto con Coletta. Il gol nasce da un contropiede gestito male dalla retroguardia fioranese e finalizzato freddamente dall’attaccante avversario. Come se non bastasse, al 10′ esce Leo per un problema fisico e Minozzi si ritrova costretto ad utilizzare un cambio già agli albori del match. Si registrano al 16′ un’azione personale di Capriglio (il migliore dei suoi oggi), che partendo dal centrocampo duetta con Bondioli e calcia in porta: pallone che termina sull’esterno della rete. Al 27′ Pasquali sciabola un gran pallone per Fanucchi, che a tu per tu con Luche calcia malamente il pallone fuori dallo specchio della porta. Il primo tempo parla di una Maranese più convinta nell’affrontare la gara, a dispetto della Junior Fiorano che costruisce poco e con le idee non molto chiare. Nel secondo tempo la Junior Fiorano torna più cattiva e convinta e sin dagli inizi parte ad alti ritmi. Al minuto numero 55 Franchini mette un bel cross in area di rigore, stoppato da Capriglio; la palla finisce in una mischia e viene spazzata lontano dall’area. Il pallone si rivelerà essere un ottimo lancio per Coletti, che lanciato a rete calcia fuori da posizione defilata. Al 61′ Bondioli viene espulso per un fallo da dietro ai danni di Testoni. Direttore di gara apparso un po’ severo in questa decisione e i minuti successivi confermeranno diverse difficoltà nella gestione la partita. Nonostante l’espulsione, la formazione di casa rimane padrona del campo e al 69′ riporta l’incontro in parità: il solito Franchini si spinge sulla fascia destra e mette un bel pallone al limite dell’area, ancora una volta stoppato di petto da Capriglio: lo stop è una perfetta sponda per Aragona, che dal limite dell’area piazza il pallone nell’angolino in basso a sinistra di Mazzetti. Nicola-Aragona1993-A

Il Fiorano è sull’onda dell’entusiasmo e l’area della Maranese è continuamente assediata. Ma all’82esimo ecco l’episodio che deciderà la partita: Stuccilli batte un calcio di punizione a 35 metri di distanza dalla porta presidiata da Luche; la palla finisce tranquillamente nelle mani del portiere di casa, ma al contempo Fenuku è per terra che reclama il calcio di rigore. Così sarà, perché il penalty verrà concesso e lo stesso Stuccilli trasformerà dagli 11 metri, portando in vantaggio la Maranese.

I minuti seguenti saranno caratterizzati da ulteriori disperati tentativi del Fiorano, che nonostante ciò non riuscirà a recuperare il risultato. Nel finale ci sarà spazio anche per due espulsioni nelle fila della squadra ospite.
Ancora una sconfitta per la Junior Fiorano, che paga principalmente per un cattivo approccio nel primo tempo e per dubbie concessioni arbitrali. La Maranese, che si può definire corsara in questo caso, ha dimostrato di avere carattere nell’affrontare l’impatto alla partita, salvo poi subire nella seconda parte dell’incontro. Un pareggio sarebbe stato il miglior risultato, ma questo è il verdetto giunto dal Ferrari quest’oggi.

.

.
Roberto Tarantino

.

.

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy