Cookie Policy

La Bmr doma Cremona e conquista la seconda vittoria consecutiva

by • 18 Febbraio 2019 • Serie B, TimeOutComments (0)84

SerieB OldWildWest

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-JUVI CREMONA 73-71

(22-12, 35-39, 55-48)

 

BASKET 2000 SCANDIANO: Graziani, Zampogna 1, Mastrangelo 13, Gatto 8, Marchetti 17, Caiti ne, Crusca 7, Germani 13, Garofoli, Bertocco 14, Piccinini ne. All. Eliantonio.

JUVI CREMONA: Bona 19, Manini 2, Ndiaye 12, Belloni 3, Vacchelli, Veronesi 13, Esposito 6, Sipala, Speronello 7, Contini ne, Valenti 9. All. Brotto.

Arbitri: Pietrobon di Treviso e Castello di Vicenza.

 

Con le unghie e con i denti. La Bmr conquista la seconda vittoria consecutiva regolando al PalaRegnani l’ostica Juvi Cremona e continua la propria rincorsa alla salvezza, trascinata da quattro uomini in doppia cifra. Buono l’avvio dei padroni di casa, che a metà della prima frazione sono avanti 14-7 con 7 punti di capitan Germani, poi è Bertocco a guidare i suoi al 22-12 del 10’. Cremona rientra ad inizio secondo quarto, sull’asse Bona-Manini-Nsiaye, che confezionano lo 0-7 con cui gli ospiti tornano a -1; la tripla di Speronello firma il vantaggio lombardo sul 28-30, poi è ancora Bertocco a mantenere gli scandianesi in scia sul 35-39 di metà gara. Ad inizio ripresa Gatto, dall’arco, firma il 42 pari, poi sono Marchetti e lo stesso Gatto a siglare le conclusioni pesanti che riportano gli uomini di Eliantonio al comando; sempre dalla linea dei 6,75, poi, Mastrangelo segna il canestro che permette ai suoi di entrare negli ultimi 10’ di gioco con 7 punti di vantaggio. E’ lo stesso Mastrangelo, dopo il duplice fallo tecnico e la susseguente espulsione di Valenti, ad allargare dalla lunetta il gap tra le due formazioni, con la Bmr che tocca il +11. Partita finita? Nemmeno per sogno: la Juvi ritorna subito in scia, trovando con Veronesi il -3 (63-60). Seguono minuti di battaglia vera, con Marchetti che dalla lunetta tiene avanti i padroni di casa sul 73-67; Bona, il migliore dei suoi, trova la tripla del -2 ma la Bmr resiste e porta a casa due punti d’oro.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy