Cookie Policy

La Bmr si ferma nel finale a Vicenza

by • 14 Gennaio 2019 • Serie B, TimeOutComments (0)106

Serie B girone B

VICENZA-BMR BASKET 2000 SCANDIANO 83-80

(21-28, 38-49, 64-61)

 

TRAMAROSSA VICENZA 2012: Quartieri 14, Kedzo ne, Demartini 10, Montanari 5, Corral 14, Rigon P. ne, Rigon A. ne, Campiello U. 4, Contrino, Conte 3, Campiello A. 16, Crosato 17. All. Venezia.

BASKET 2000 SCANDIANO: Zampogna 12, Marchetti 11, Canelo 6, Graziani 2, Gatto 8, Crusca 22, Caiti ne, Germani 9, Garofoli 2, Bertocco 8. All. Eliantonio.

Arbitri: Roiaz di Trieste e Spinelli di Como.

 

Si ferma dopo tre vittorie di fila la marcia della Bmr Basket 2000, sconfitta dopo una lunga battaglia a Vicenza. Parte bene la formazione ospite trascinata da un ottimo Crusca e, dopo aver toccato due volte il +7, sale in doppia cifra di vantaggio con un gioco da tre punti di Zampogna (18-28); nel secondo quarto Vicenza reagisce e Conte firma il -4 dall’arco, ma sono Germani e Marchetti a mandare gli ospiti in vantaggio con un margine di 11 lunghezze. Troppo brutta la Vicenza del primo tempo per essere vera e, infatti, l’inizio di ripresa è di tutt’altro tenore: in pochi istanti i padroni di casa confezionano un parziale di 13-2 ed impattano con Andrea Campiello a quota 51, sorpassando poi fino a raggiungere il 62-54, ma la Bmr è viva e va all’ultimo intervallo sotto di 3 lunghezze. Nell’ultimo periodo è battaglia punto a punto fin dall’avvio: Quartieri firma il +4 interno a 6’ dalla fine, ripreso però dalla quinta tripla di Crusca (73-72); nel finale Demartini porta a +4 la Tramarossa dalla lunetta, Zampogna firma l’81-80 dalla lunga distanza, prima che Montanari riporti i suoi a 3 lunghezze di vantaggio e la tripla della disperazione di Zampogna termini la propria corsa sul ferro.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy