Cookie Policy

La Coppa non è per le big: Fiorentina-Carpi 0-1

by • 16 Dicembre 2015 • Carpi1909, ConcretaCalcioComments (0)703

Inaspettanto, anche se sicuramente sperato, il risultato dell’Artemio Franchi di Firenze: il Carpi decide di dimenticare la prestazione di Empoli e lasciare la Toscana con una vittoria dal sapore dolce perchè ottenuta su una squadra che nei due precedenti aveva sempre vinto (con fortuna e polemiche nella sfida di campionato). E’ Di Gaudio a decidere chi passa il turno. Ora il Carpi sfiderà nel prossimo turno la vincente tra Milan e Sampdoria. In caso di passaggio dei blu cerchiati potrebbe consumarsi una seconda rivincita.

PRIMO TEMPO:

Carpi FiorentinaMolto simile all’ ultima sconfitta di campionato. Il Carpi proprio come a Empoli prova a fare male in contropiede, concedendo poco ai viola, grazie ai raddoppi sulle marcature. Matos colpisce con la sua velocità, ma non concretizza, mentre Gagliolo dopo una respinta su calcio d’angolo centra il palo con un bellissimo tiro di sinistro. Il conto dei legni è in parità perchè segue al biancorosso la traversa della Fiorentina con Badelj. Lo 0-0 è il risultato più giusto per i primi 45 minuti. Al riposo dopo un minuto di recupero.

SECONDO TEMPO: 

La ripresa inizia con un solo cambio tra le fila della Fiorentina, Rebic (su cui c’è un interesse del Carpi) lascia il campo per Ilicic. Il Carpi Fiorentina Di Gaudiocopione cambia, la Fiorentina mette la quinta e arriva al tiro più volte, senza mai trovare la rete ma al contrario un prontissimo Brkic. Il Carpi non casca nuovamente negli errori di Empoli, e continua la sua partita sulle ripartenze, anche se Matos e Borriello non riescono a concretizzare. Il primo cambio è per Borriello, al suo posto Mbakogu. Segue poi l’uscita di Gabriel Silva (per lui forse un problema muscolare), al suo posto Cofie. Pochi minuti dopo, l’evento che cambia la gara: Di Gaudio si muove nella tre quarti viola e dopo una serie di dribbling trova il diagonale vincente che spiazza Sepe. Il vantaggio esalta il Carpi che trova energie inaspettate per difendersi dall’assalto della squadra di Sousa. I Cambi viola (dentro Alonso e Rossi) non cambiano il risultato e ai quarti (dopo 4 minuti di recupero) ci va il Carpi. Incontrerà la vincente di Milan-Sampdoria.

Luca Mazelli

Immagini: carpifc1909.it

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy