Cookie Policy
PGS Formigine B 2017-2018 CSI

La giovane Formigine B vince il derby della PGS

by • 18 Dicembre 2017 • CSI Modena, TimeOutComments (0)353

CSBa Open 2017-2018 Girone A

PGS Smile Formigine A – PGS Smile Formigine B 46-51

(9/12, 9/13, 15/13, 13/13)

 

Formigine A: Corradini 4, Zucchi, Muratori 3, MucciBorghi 20, Faedda 4, Abati L., Abati M., Casali 8, Silingardi, Serri (K) 7. Coach: Mazzone.

Formigine B: Jerez 2, Cosentino 13, Olivieri 7, Barocco, Cavecchi A., Gibellini An. 4, Brugioni 5, Turco S. 10, Barrera 2, Danelli (K) 4, Belgiorno 4. Coach: Gibellini Al..

Arbitro: Trisiello

 

Il 22/12 era da tempo segnato sui calendari di molti appassionati di basket Formiginesi, dato che per date data era programmato il primo storico derby tra due formazioni amatoriali interne alla PGS Smile; il match ha visto i Cinghios di coach Mazzone ospitare i Millennial di coach Gibellini, per uno scontro che in serie A sarebbe uno scontro salvezza per antonomasia.
Partenza altalenante, con i giovani che sfruttano una prima frazione assolutamente pregevole dalla lunga distanza riuscendo a costruirsi un minimo vantaggio, che Mucci Borghi per gli ospiti contribuisce a non incrementare, abilissimo nel lanciarsi tra le maglie di una rinunciataria difesa a zona dei giovani che sono costretti spesso a consegnare al sopracitato play della squadra di coach Mazzone la carta d’imbarco per recarsi ripetutamente in lunetta (7/8).
Due bombe di Cosentino e una di Turco, rispediscono al mittente il tentativo di sorpasso dei Cinghios, e si va all’intervallo sul + 7 per i giovani di coach Gibellini.
All’uscita dall’intervallo, lo stesso Mucci Borghi ben coaudivato da Casali rimangono l’unico terminale offensivo per quelli che questa sera sono “i padroni di casa”, ma un altra bomba di Cosentino e due bei canestri di Olivieri pareggiano il gap della terza frazione.
Nell’ultimo periodo, incredibile gestione dal punto di vista della maturità per i giovani, che saggiamente non si lasciano ingannare dagli spazi concessi e gestiscono con intelligenza tutti i possessi a loro disposizione.
Prestazione McGradyiana per MucciBorghi nell’ultimo minuto e mezzo, che in tre possessi offensivi realizza due bombe e un long two che lasciano un lumicino di speranza a coach Mazzone, ma i giovani con un canestro di Gibellini An. al termine di un bellissimo giropalla in attacco prima, unito al compitino svolto dalla lunetta poi, mettono in cassaforte il risultato aggiudicandosi il secondo referto rosa della stagione.
Alessandro Gibellini

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy