Cookie Policy
Vis Persiceto 2018-19

La Vis cade al supplementare contro la capolista Molinella

by • 18 Febbraio 2019 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)97

Serie C Silver

Vis Nova Elevators Persiceto – Pall. Molinella 75-76 

(16-22; 33-35; 49-49; 64-64)

 

NOVA ELEVATORS: Tomesani 22, Coslovi 12, Guidi ne, Cornale 2, Vaccari, Gamberini ne, Papotti 11, Alvisi
ne, Mancin 14, Lorusso, Rusticelli, Albertini 14. All Berselli, Vice Buratti e Belinelli.

MOLINELLA: Guazzaloca 9, Brandani 16, Grazzi 4, Ranzolin 5, Zuccheri 1, Frignani 13, Cai 2, Lanzi 11,
Ramini, Torriglia 15. All. Baiocchi, Vice Turrini.

Arbitri: Scandellari Francesco di Calderara di Reno (BO) – Femminella Francesco di Reggio Nell’Emilia (RE).

 

Quarta giornata di ritorno del campionato di C Silver che vede la capolista Molinella ospite a Persiceto.
Pallacanestro Molinella parte forte con un Torriglia che piazza subito 5 punti di fila. Dall’altra parte la Vis
sfrutta i cambi sul pick and roll e concretizza con la coppia Mancin-Tomesani. Gli ospiti si affidano al talento
di Brandani per restare davanti 10-14. Un solido Frignani realizza un fallo e buono canestro valido per il 16-
22 di fine primo quarto.
Nel secondo periodo le due squadre si rispondono colpo su colpo. Un grintoso Albertini con 5 punti
consecutivi trascina la Nova Elevators. Le percentuali di Molinella si abbassano, ma Persiceto perde troppi
palloni per una partita di questo livello. A sbloccare il digiuno di canestri di entrambe le squadre ci pensa
Brandani, a cui rispondono subito Mancin in semigancio e Coslovi con una penetrazione da acrobata. La
partita diventa confusionaria e le due squadre vanno all’intervallo sul punteggio di 33-35.
Il terzo periodo vede Torriglia sfruttare al meglio il pick and pop con una tripla alla prima azione. Per la Vis
sale in cattedra professor Tomesani, che con 10 punti consecutivi fa capire a tutti come mai stia dominando
la classifica marcatori del campionato. Coach Baiocchi calma l’entusiasmo avversario con un timeout. La
partita diventa molto fisica e i falli commessi spezzettato il ritmo dell’incontro, con le due squadre che
restano appaiate fino al 49-49 di fine periodo.
L’ultimo quarto si apre con una Molinella rivitalizzata difensivamente e capace di capitalizzare con solidità
nella metà campo offensiva. Persiceto arranca nel tiro dalla lunga distanza e si deve affidare all’esperienza
di Albertini per sbloccarsi. Il numero 21 piazza 5 punti di fila che danno ossigeno in un momento di
difficoltà. Dall’altra parte la tripla di Brandani manda gli ospiti in vantaggio, ma subito Mancin pareggia i
conti. La partita si accende con Lanzi che fissa il +3 dalla lunetta. Nell’azione successiva la Vis trova la tripla
del pareggio con un sontuoso Albertini. Coach Baiocchi disegna la rimessa per l’ultimo tiro, ma la tripla di
Guazzaloca non trova neanche il ferro e si va così all’overtime sul 64-64.
Persiceto parte a mille con una gran difesa e l’assist di Papotti per Mancin. Nonostante ciò Molinella si
scatena dall’arco con Torriglia e Guazzaloca, andando così a +5. Papotti con un fallo e buono canestro fa
tornare sotto San Giovanni fino al – 2, ma dall’altra parte Frignani continua a punire dalla media, allungando
a +6 con 28 secondi da giocare. Coslovi sblocca la Nova Elevators con una tripla. Molinella si trova a +3 con
18 secondi da giocare e Lanzi dalla lunetta fa 1/2. Persiceto trova la tripla allo scadere con Coslovi, ma la
partita termina 75-76.
Bellissima gara da parte di entrambe le squadre, con Molinella che però dimostra di avere la giusta
mentalità per meritare la prima posizione in classifica.
Nel prossimo turno Persiceto ospita Santarcangelo, mentre Molinella sarà impegnata contro l’Olimpia
Castello.

Vittorio Scagliarini

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy