Cookie Policy
Vis Persiceto 2018-19

LA VIS PERSICETO SBANCA SANTARCANGELO IN GARA 1

by • 20 Maggio 2019 • Serie C Silver, TimeOutComments (0)44

Serie C Silver 

Dulca CNO Santarcangelo – Vis Nova Elevators Persiceto 66-67

(22-23; 38-39; 57-52)

 

DULCA: Zannoni 16, Colombo, Lucchi 5, Adduocchio ne, Fusco, Russu 10, Riva ne, Raffaelli 6, Buzzone ne,
Fornaciari 19, Massaria ne, De Martin Fabbro 10. All Evangelisti, Vice Balzani e Albani.

NOVA ELEVATORS: Tomesani 24, Coslovi 7, Guidi ne, Cornale, Vaccari, Papotti, Alvisi ne, Mancin 16,
Lorusso, Rusticelli 11, Albertini 9. All Berselli, Vice Buratti e Belinelli.

Arbitri: Boccia A. – Femminella G.

 

Primo turno di playoff che vede un interessantissimo scontro tra Santarcangelo e Persiceto.
A partire subito forte è la Vis Persiceto di coach Berselli, che grazie a due canestri consecutivi dimostra
subito la propria determinazione in una sfida così delicata.Gli Angels si trovano così a dover inseguire, ma il
piccolo gap viene prontamente colmato affidandosi ad un ispirato Fornaciari. Il primo quarto termina 22-
23.
Nel secondo periodo Santarcangelo cerca di scappare sfruttando il momento positivo di De Martin e di
Russu. La Nova Elevators si trova dunque a dover rincorrere e trova in Mancin un ottimo appiglio offensivo,
grazie sia ai suoi canestri che ai rimbalzi offensivi che restituiscono energia ai bolognesi. I padroni di casa
però rispondono con un paio di contropiedi efficaci che fanno si che si torni negli spogliatoi con il punteggio
di 38-39.
Nel terzo quarto si abbassano drasticamente le percentuali dal campo e il ritmo cala notevolmente.
Persiceto fa fatica ma, grazie all’esperienza della coppia Albertini-Tomesani, resta in scia agli avversari.
Negli Angels è sempre la coppia Zannoni-Fornaciari a trovare canestri utili per muovere il tabellone.
Nell’ultimo periodo è ancora Santarcangelo a fare la partita, mentre Persiceto si trova a dover rincorrere e
a metà della quarta frazione i bianco-blu si trovano a -5. Persiceto però cambia decisamente ritmo in difesa
e stringe le maglie settandosi in modalità playoff, azzerando praticamente i canestri concessi.
Offensivamente è invece il capocannoniere Tomesani a guidare i persicetani nuovamente in vantaggio. Ma
la giocata decisiva è sicuramente la super stoppata di un ottimo Mancin su Lucchi, che permette alla Vis di
mantenere il +1. Nel possesso offensivo Persiceto commette infrazione di 24 secondi e così la Dulca ha
nuovamente la possibilità di vincere. Persiceto però è abile a sfruttare i falli ancora a disposizione in
assenza di bonus e a costringere Fornaciari ad un tiro affrettato che non trova il fondo della retina.
Persiceto vince così 66-67 sul difficilissimo campo di una combattiva Santarcangelo.
La prossima sfida sarà mercoledì 22 alle ore 21.00 al PalaVis di San Giovanni in Persiceto. In caso di vittoria
Vis la squadra di coach Berselli volerà in finale, mentre se dovesse vincere la CNO si ritornerebbe a
Santarcangelo sabato 25.

Vittorio Scagliarini.

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy