Cookie Policy

Le pagelle di Sassuolo Frosinone 2-2: che ingresso di Boga! Male Matri

by • 5 Maggio 2019 • ConcretaCalcio, evidenza, NeroVerde, news, U.S. SassuoloComments (0)64

SASSUOLO 6: Nel primo tempo la testa era in vacanza, i due episodi ciociari spaventano i neroverdi che non si fanno dispiacere sul piano del gioco. Ripresa di tutt’altro stampo: gli ingressi di Babacar ma soprattutto di Boga permettono un’inversione di marcia di gran ritmo che permettono di recuperare il doppio svantaggio. Il pareggio alla fin fine ha valore: la salvezza è matematica.

Consigli 6: Sui gol non può granchè. Bella parata su Pinamonti.

Demiral 5,5: Difesa ballerina oggi, anche il turco va in confusione.

Lemos 5: Impreciso e insicuro. Sostituito a metà partita. Così non va. (Boga 7: Il migliore in assoluto. La sua entrata in campo equivale a una manna dal cielo. Risolleva il Sassuolo e ha grandi meriti sul risultato finale. Prezioso.

Ferrari 6,5: Dietro è il migliore dei suoi, oltre al gol dell’1-2 contiene Ciano.

Magnanelli 6: Il capitano ci mette grande impegno e in campo è l’ultimo a mollare.

Lirola 6: Suo l’assist del gol di Boga. Spinge il giusto mentre in difesa è più caotico.

Sensi 6: Il regista neroverde gioca una partita ordinaria. Nessun acuto e non compie errori in fase di impostazione. Che ci si aspettasse un suo lampo sotto la tempesta del Mapei lo si può dire tranquillamente, oggi però non arriva.(Locatelli 6: Entra bene in partita seppur con tanta aggressività che gli causa un giallo. Tenta un tiro da fuori finito malamente largo.)

Bourabia 6: Partita sufficiente, tanti i palloni passati dai suoi piedi.

Rogerio 5: Il secondo gol del Frosinone nasce da un suo errore, mentre quello di Ferrari da un suo tiro iniziale. In costruzione non incide risentendo molto il piano fisico ciociaro, la fase difensiva è un disastro.

Berardi 6: Il campo pesante rimane un suo limite. Qualche scambio interessante con Sensi sulla trequarti e colpisce anche un palo. Dal 25 ci si aspetta qualcosa in più della semplice sufficienza.

Matri 5: Pochissimo, se non niente. Non si contano tiri in porta nei 45 minuti in cui ha giocato. (Babacar 6: Impegna Sportiello di testa e qualcosa in più di Matri comunque lo fa.

De Zerbi 6: L’ingresso di Boga e il ritorno al 4-3-3 lo salvano da un risultato che avrebbe avuto del clamoroso.

 

FROSINONE 6: Matematicamente in B. Ma oggi è una lotta continua. La pioggia non frena le residue speranze che prima della partita alimentavano i sogni di una permanenza nella massima serie. Purtroppo per i ciociari i tempi in una partita di calcio sono 2.

Sportiello 6,5: Ottime respinte su Babacar e Boga. Sicuro anche su alcune conclusioni ravvicinate.

Goldaniga 5,5: Primo tempo tranquillo, l’ingresso di Boga nella ripresa gli crea qualche grattacapo dove infatti trova il 2-2 il Sassuolo.

Ariaudo 6,5: Ordinato e quasi mai in confusione, forse un po’ di più nel secondo tempo con Babacar più mobile rispetto a Matri.

Brighenti 6: Preciso in chiusura non concede troppo a Berardi se non qualche sgroppata dopo la trequarti.

Cassata 5,5: L’ex Sassuolo nel primo tempo gioca bene, nel secondo sparisce completamente. (Chibsah 5,5: Sbaglia diversi passaggi e non recupera palla come avrebbe dovuto fare.)

Sammarco 6,5: Apre le marcature realizzando l’1-0. A centrocampo ha personalità e costruisce delle ripartenze pericolose.

Valzania 6: Prima frazione positiva ma anche lui, come molti suoi compagni, nella ripresa cala vistosamente.

Paganini 6,5: Senza infamia e senza lode. Mezzo voto in più per il gol.

Beghetto 5,5: Soffre Lirola sulla fascia destra e in avanti non spinge.

Ciano 5,5: Non punge in area di rigore e crea poche occasioni complessive. (Ciofani 6: Entra e si rende subito pericoloso.)

Pinamonti 6: Una partita discreta, spreca malamente un’occasione ghiotta davanti a Consigli. Meglio nel primo che nel secondo tempo. (Dionisi 6: Buon impatto. Gli viene giustamente annullato un pallonetto a una manciata di minuti dal termine della partita.)

Baroni 6: Primo tempo di grandi speranze dove mette giù una squadra quadrata e insidiosa soprattutto in contropiede. Secondi 45 minuti di grande delusione dove la matematica sentenzia la B con 3 giornate di anticipo.

Arbitro Giua: 6,5 Dirige senza errori e non sbaglia nessuna scelta.

 

immagine in evidenza: sassuolocalcio.it

 

Stefano Accardo

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy