Cookie Policy

Lo Sportinsieme stende Nonantola in casa: 32-19

by • 15 Novembre 2017 • HandballComments (0)723

SPORTINSIEME CASTELLARANO – RAPID NONANTOLA 32-19 (p.t. 16-6)

 

 

SPORTINSIEME: Cocchi, D’Agata, Salomoni 1, Seghizzi 8, Siracusano(K) 2, Sghedoni 3, Lenzotti 6, Id Ammou Y 4, Lentisco A, Id Ammou I 1, Locci, Ravazzini A 1, Ravazzini M 1, Lentisco C 1. All.Esposito.

RAPID NONANTOLA: Giampaglia, Bertani, Condello 1, Dattoli 10, Gollini 1, Sitta 1, Nigro 1, Magnoni, Pennisi, Pacchioni(K) 1, Biginato C 1, Baraldini, Biginato M 2, Martinelli 1. All.Guidetti.

Rigori: Sportinsieme 3/3; Rapid 1/4.

Esclusioni: Sportinsieme 0; Rapid 0.

Arbitro Sig.Castro.

 

Vittoria abbastanza agevole per lo Sportinsieme di mister Esposito che ritrova successo e morale dopo due stop. Nonostante l’approccio sbagliato in entrambe le frazioni di gioco, i gialloneri si rialzano subito in ambedue le occasioni riuscendo a chiudere in anticipo la partita e lasciando la passerella finale a chi ha ricevuto meno minutaggio da inizio stagione.

I castellaranesi partono sottotono e Nonantola piazza subito un buon parziale grazie soprattutto ai palloni persi in attacco dei padroni di casa i quali hanno bisogno di qualche minuto per poter ingranare le giuste marce. Cocchi, sostituito poi dal giovane D’Agata, abbassa la saracinesca con ampio anticipo riuscendo a neutralizzare rigori e contropiedi avversari. A questo punto anche il resto della squadra acquisisce fiducia e comincia a segnare a raffica con Seghizzi e Lenzotti veri mattatori dell’incontro. Il primo tempo sembra finire abbastanza in fretta con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 16-6 a dimostrazione delle differenze in campo dovute anche all’età media abbastanza bassa degli avversari (Nonantola presenta una buona parte di formazione composta da Under 17-19). Lo Sportinsieme non è da meno perché in porta gioca per quasi un terzo del match con un Under 15 e vede l’esordio del tredicenne Salomoni al quale verrà anche concessa la gioia di tirare e segnare su rigore.

Il secondo tempo inizia nel peggiore dei modi: lo Sportinsieme mette in atto ciò che si era prefissato pochi momenti prima di non fare iniziando così a macinare gioco troppo individuale e difendendo con eccessiva spensieratezza. Tanti giocatori pensano più ad aumentare il proprio tabellino marcatori invece di cercare una buona manovra offensiva e nel parziale del Nonantola si rivede tutto ciò: 7-1 in favore degli ospiti che in 10 minuti riescono a segnare più gol della prima metà di partita. Time out Esposito che deve assolutamente svegliare i suoi visto che gli ospiti sono tornati sotto. Per fortuna la pausa porta ossigeno al cervello dei gialloneri che tornano a condurre la partita riportandola sul giusto binario. Il match termina sul 32-19 con quasi tutti i giocatori che riescono a mettere la propria firma sul tabellino marcatori, segno di grande imprevedibilità e nuova dimostrazione delle tante frecce a disposizione dell’arco di mister Esposito.

Buona prestazione da parte di tutta la squadra, dalla coppia di portieri ai giocatori di movimento, ma va ancora sottolineato che in un campionato così equilibrato non si possono commettere passi falsi e non si possono concedere momenti di black-out a nessuno, ultima in classifica compresa. Nonantola dal canto suo si ritrova, con tanti ragazzi giovani di buona prospettiva, ad affrontare squadre ben più esperte e rodate, lasciando a Manfredini e soci ottima materia prima per costruire un roseo futuro. Prossimo appuntamento per lo Sportinsieme sabato alle 18 30 a Zola Predosa contro gli Spartans, squadra molto veloce, pungente in contropiede e grande favorita alla vittoria finale ma che vive un avvio a rilento: si prospetta un’ultima giornata di questo primo girone (saranno tre i gironi totali) da fuochi d’artificio considerando che alla vigilia dell’ultima partita ci sono ben 4 squadre in soli 3 punti e un doppio scontro diretto.

 

Francesco Vezzelli

 

I risultati:

Marconi Jumpers- Spartans Handball 16-16

Modena – Casalgrande 23-23

 

La classifica

classifica 4^

 

 

 

 

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy