Cookie Policy

MAGRETA VINCE IL DERBY E VOLA IN FINALE!

by • 28 Maggio 2015 • Prima Divisione, TimeOutComments (0)1003

 

Campionato di Pallacanestro Maschile Prima Divisione Semifinale Playoff Girone E

ASD Magreta – PGS Smile Formigine 64-44

 

 

I tabellini

Magreta: Leoni 10, Frigieri 5, Zavatta 17, Guidetti 4, Ballotta n.e, Giuri, Marcheselli 7, Bertoni (K) 12, Caccamisi n.e, Montanari 7, Rosi 2.  Allenatore: Marcheselli Andrea

PGS:  Lelli 5, Infantino, Forghieri 4, Tancredi 4, Minarini 2, Corradini, Barbieri 15, Barbolini 1, Palladini 6, Bernabei 4, Faedda, Fiorini (K) 3. Allenatore: Formenti Giorgio.

Parziali: 9/9, 26/18, 38/30

Arbitri: Benatti e Villa

Note: Antisportivo di Minarini

 

 

Magreta 2014-2015E’ già passata una settimana ed è tempo di verdetti. Magreta vola in finale di campionato mantenendo l’imbattibilità dentro le mura amiche. Al PalaPalmieri si è così giocato il secondo atto del derby formiginese, che all’andata ha visto vincente Magreta di sole cinque lunghezze.

Entrambe le squadre si presentano al completo avendo recuperato le due assenze della prima partita, Marcheselli e Lelli.

Alla vigilia si prospetta una gara carica di emozioni, con la squadra di casa intenzionata a vincere senza badare al precedente risultato favorevole, ma con gli ospiti chiaramente intenzionati a ribaltare la situazione.

Il primo quarto non è dei più spettacolari, il suo avvio si contraddistingue per la grande intensità e carica nervosa di entrambe le formazioni, a discapito però della qualità. Molti sono i tiri sbagliati ma le ottime difese, a zona per Formigine e a uomo con i cambi sistematici per Magreta, sono complici. I primi punti della partita sono della Pgs che dopo oltre due minuti riesce a portarsi in vantaggio grazie al 2/2 ai liberi di Tancredi. Prima di vedere il pareggio bisogna aspettare un altro minuto con Leoni, ma immediatamente Fiorini segna la tripla del 5 a 4 ospiti. Il quarto termina in perfetta parità, con Zavatta e Tancredi che segnano rispettivamente 5 e 4 punti (4/4 dalla lunetta) sui nove della prima frazione. Nel secondo quarto, Magreta riesce a prendere le distanze grazie ad una maggiore precisione al tiro, piazzando un break che si rivelerà poi decisivo per le sorti del match, mentre Formigine fatica ancora a trovare con continuità la via del canestro.PGS 1a DIVISIONE2014-2015

Il secondo tempo inizia coi magretesi in vantaggio di 8 punti, 13 per via del risultato dell’andata, ma la partita è ancora tutta da giocare e lungi dall’essere già decisa. Gli ospiti tentano di accorciare le distanze grazie ad un ispirato Barbieri, che segna in breve tempo due triple, ma la squadra di casa a ciascuna di esse fa corrispondere prima un canestro e fallo con seguente libero realizzato da parte di Frigieri e successivamente una tripla di Marcheselli su assist di Leoni. Anche in questa frazione il parziale risulterà essere pari sul 12 a 12. E’ solo nell’ultimo quarto che Magreta prende il distacco segnando 26 punti e portandosi a più 20 sugli avversari, regalandosi così un risultato che però non rispecchia l’andamento di una partita in realtà più combattuta. Il periodo si apre con i padroni di casa che aumentano l’intensità difensiva permettendo facili contropiedi, e la Pgs che comincia a cedere di gambe trovando pericolosità offensiva con il solito Barbieri che realizza 7 dei loro 14 punti. La partita va ai titoli di coda con le triple quasi consecutive di Bertoni e Montanari, e il cambio di difesa da zona a uomo di Formigine non porta al recupero sperato. Un po’ di tensione emerge in uno scontro ripetuto tra Marcheselli e Minarini, che tuttavia non rovina un match energico, combattuto con correttezza da entrambe le formazioni.

Magreta così va in finale per la promozione contro Vanini Horizon al bolognese Centro Sportivo Barca, in data però ancora in via di definizione.

Mvp: La coppia BertoniZavatta

 

Giovanni Marcheselli

 

 

Iscriviti a  TimeOut & TimeOut Nba e seguici su Facebook

 

 

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy