Cookie Policy

US Maranese – Soccer Saliceta 0-1: il commento

by • 26 Marzo 2017 • US MaraneseComments (0)784

US MARANESE – SOCCER SALICETA 0-1

US Maranese: Pinna, Iacconi, Nadini (70’ Badiali), Stuccilli, Cuoghi, Bevere, Ranese, Pasquali (60’ Monti), Donnini D., Ricci, Demaria F. A disposizione:  Garoffalo, Bagni, Clò, Casalini, Donnini M. Allenatore: Scaglioni.

Soccer Saliceta: Cuoghi, Lazzari, Cavalletti, Canafa, Zanetti, Bulgarelli, Hura, Olivi (83’ Fabbrocini), Ben Hssan, Nicoli, Conte (60’ Serafini). A disposizione: Dardha, Stefani, Nicoli M., Leonardi, Weah. Allenatore: Fini.

Arbitro: Sig. Poggipolini della sezione di Bologna.

Note: espulso Hura (S) al 70’.

Al “Fornacione” di Marano sul Panaro va in scena un crocevia importante per la stagione delle squadre in campo: la Maranese, reduce da un periodo poco brillante ha bisogno di punti per centrare l’obiettivo playoff, mentre il Soccer Saliceta, nelle ultime posizioni, annaspa verso una complicata salvezza diretta.

Parte bene la Maranese, che a differenza delle ultime partite ritorna a proporre gioco, anche se a volte la manovra è poco lucida. La maggior intraprendenza dei padroni di casa costringe il Saliceta ad abbassarsi e dopo pochi minuti arriva la prima conclusione da parte di Ricci, che dopo una serie di dribbling calcia in porta, ma il mancino è debole. La squadra di Fini gioca di rimessa e al 30’ al primo tiro in porta trova la rete con Conte, che da trenta metri batte Pinna con un tiro da cineteca sotto l’incrocio dei pali. I rossoblu non ci stanno e continuano insistentemente a cercare la rete, che potrebbe arrivare dal colpo di testa di Donnini su calcio d’angolo, ma la palla finisce a lato di poco. A distanza di pochi minuti la Maranese recrimina un rigore su Donnini D., atterrato in area di rigore, ma l’arbitro Poggipolini non se la sente di concedere il penalty. La squadra di Scaglioni ci prova anche dalla distanza, prima con Pasquali poi con Ranese, ma i tiri non centrano lo specchio e non impensieriscono Cuoghi.

Nella ripresa la partita segue il copione del primo tempo: i padroni di casa alzano il baricentro e il Saliceta è sotto assedio. Il gol del pareggio potrebbe arrivare in occasione di due corner, prima Ranese poi Donnini infatti sfiorano la rete di testa, ma ancora una volta le conclusioni non trovano lo specchio della porta. Scaglioni prova a scuotere i suoi inserendo prima Monti poi Badiali e mister Fini risponde con contromosse tattiche per mantenere il vantaggio. Al 70’ altra azione di stampo rossoblu: Demaria F. scarica per Ranese che calcia dal limite dell’area, ma il tiro finisce alto. Il Soccer saliceta continua a subire l’iniziativa dei padroni di casa, ma riesce comunque a reggere l’impatto ad ogni affondo rossoblu, dimostrando una certa solidità. A dieci dal termine grande azione di Badiali, che dopo un dribbling in area serve Monti, il cui tiro sul primo palo costringe Cuoghi al doppio intervento. Nonostante un secondo tempo arrembante ed il cospicuo recupero, la squadra di Marano non riesce ad affondare il colpo vincente ed esce sconfitta ancora una volta dal Fornacione.

La squadra di Scaglioni scivola così sempre di più ai margini della zona playoff, che rimangono comunque alla portata grazie ai risultati favorevoli; il Soccer Saliceta, invece, torna da Marano con tre punti di piombo, che tengono vive le speranze della squadra in chiave salvezza.

Fabio Demaria

©2016 Concretamente Sassuolo Twitter Facebook

Related Posts

Privacy Policy